0

La casa editrice italiana Eris Edizioni ha pubblicato Dogmadromegraphic novel realizzata da Lorenzo Mò, che sfrutta il mondo dei giochi di ruolo per costruire la sua folle storia, che da questo universo ludico prende la sua forza e le sue basi.

L’autore dimostra di conoscere le meccaniche base di questo mondo e di saperne piegare le regole e i cliche più conosciuti in modo tale da creare un habitat perfetto per il lettore e per i suoi personaggi.

Dogmadrome

gioca più volte con una sorta di 4 parete virtuale, quella che divide il mondo di gioco da quello reale del master, scherzando sul rapporto che si viene a creare fra narratore e giocatori durante le classiche sessioni di gioco, mettendo in scena le classiche situazioni che un giocatore di gdr sicuramente riconoscerà e comprenderà.

Ovviamente quella che inizierà semplicemente come una sessione di gioco si evolverà in qualcosa di totalmente differente, un avventura al limite del surreale che ingabbierà il lettore “costringendolo” a leggere tutta in una volta la sua trama fluida e ben congegnata; con trovate geniali come a esempio l’esistenza in gioco di una città in cui si parla solo per avverbi.

Lorenzo ha uno stile grafico decisamente old school, colorato e decisamente POP, perfetto per Dogmadrome . Anche i testi sono decisamente ben pensati e scritti, con un lessico che esce dal mondo del fumetto e pesca a piene mani dal linguaggio comune, pieno di citazioni non solo al mondo dei giochi di ruolo, ma anche all’universo Nerd che spesso è il contorno dei giocatori,

Dogmadrome

Dogmadrome è l’emblema del potere dell’immaginazione, quella libertà che chiunque almeno una volta nella vita abbia provato a giocare con un gdr e qualche amico ha sicuramente sperimentato direttamente. Pagina dopo pagina assistiamo alla nascita del caos che solitamente regna nelle migliori sessioni, al master che cerca con “la forza” di riprendere il controllo e il finale dove tutto sembra andare in una direzione diversa, lasciando la porta aperta a un possibile seguito per le avventure dei protagonisti.

Una novel riuscitissima, da leggere per fare un viaggio avventuroso in mondo completamente fuori dagli schemi

  • Trama
  • Dialoghi
  • Disegni
3
Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

Junko: una nuova serie della mangaka uscirà a giugno

Previous article

Batman and the Outsiders introduce il Cable della DC?

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.