0
[themoneytizer id=20698-1]

La casa editrice Tunué pubblica Skull una Graphic novel ad opera di Marco Nucci e Giovanni Nardone

La vera storia del massacro di più di venti bambini della scuola elementare Sandy Hook School e dell’eroico salvataggio di tanti altri da parte delle insegnanti che nascosero gli studenti dentro gli armadietti.
Un avvenimento di inaudita crudeltà raccontato in soggettiva.

Skull

Skull è un fumetto che punta dritto alla testa del lettore, Nucci e Nardone usano toni oscuri e un linguaggio onirico per instillare una profonda sensazione di confusione negli occhi di chi sta dall’altra parte del volume.

La storia parte da una base vera, la storia del ventenne Adam Lanza, che il 14 dicembre del 2012 – in compagnia di 2 pistole e un fucile- entra nella Sandy Hook School e uccide ventisette persone. Una storia cruda, violenta, che i due autori decidono quindi di “tagliare” con un linguaggio meno diretto, trasformandolo in un incubo grafico confuso e disturbante. Skull però non si limita a narrarci il punto di vista del futuro killer, ma mette in tavola anche quella che a tutti gli effetti si dimostrerà un eroina, la giovane Victoria Soto, un insegnante.

Leggi anche: La Guerra di Minkiaman: La recensione

Per gli amanti del mondo cinematografico non è difficile fare un paragone fra il mondo di quest’opera e lo stile di David Lynch,  trasformando il paese americano di provincia che fa da sfondo alla storia in una nuova Twin Peaks, dove trovare un clima pesante, enigmatico.
9 capitoli che affrontano gli eventi da diverse angolazioni,Skull è una storia fatta di storie che si incastrano, che scrutano all’interno di una tragedia senza avere nessuna velleità da fumetto di cronaca, anzi portando l’intera trama in un regno dall’aspetto decrepito e malsano, come gli angoli bui della mente umana dove nascono queste tragedie.

Se cercate un fumetto semplice, lineare, pulito allora probabilmente Skull non fa per voi, il suo stile grafico e la sua struttura hanno bisogno di essere apprezzati per raggiungere completamente lo scopo, ma se abbraccerete totalmente l’oscurità, la follia di questo volume, allora potrete realmente vedere tutto ciò che gli autori volevano dirvi.

[themoneytizer id=20698-23] [themoneytizer id=20698-16] [themoneytizer id=20698-28]
  • Trama
  • Disegni
  • Dialoghi
3
Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

Edizioni Star Comics – Showcase per Junji Ito

Previous article

Junji Ito – Presente all’evento Masters of Horror

Next article

You may also like

0 comments

  1. […] Leggi anche: La nostra recensione di Skull […]

Comments are closed.