MangaRecensioni

Kuma kuma kuma bear Vol 1 : la recensione

0

Oggi sull’isola di ComixIsland.it torniamo a parlare di SaldaPress e della sua collana dedicata al mondo manga, dove negli ultimi mesi ha debuttato la serie Kuma kuma kuma bear , opera isekai scritta in forma di light novel da Kumanano e trasformata dai disegni di Sergei , con character design di 029, di cui è già stata realizzata una trasposizione anime disponibile su Crunchyroll.

Yuna è un’adolescente che sta tutto il giorno chiusa in casa a giocare al suo gioco di ruolo on-line preferito. Abile a giocare in borsa, è ricchissima e non ha bisogno di lavorare. Quindi preferisce esplorare il mondo virtuale senza preoccuparsi di quello che succede davvero intorno a lei. Dopo l’ultimo aggiornamento del gioco, Yuna riceve un costume da orso potentissimo e, indossandolo, viene proiettata in un mondo magico ma assolutamente reale. Dovrà sconfiggere mostri e altre creature magiche se vuole sopravvivere e capire chi si nasconde veramente dietro il gioco dentro il quale ora si ritrova a vivere.

Le basi sono quelle abbastanza classiche del genere Isekai, genere sempre abbastanza amato dai lettori, la presenza di una protagonista così peculiare – sia per carattere, sia per il costume a cui è stata legata – rappresenta l’elemento più fresco di questo prodotto, qualcosa che permette a Kuma kuma kuma bear di staccarsi un po’ dal calderone di opere che bene o male partono dallo stesso canovaccio.
Nonostante la natura particolare di Yuma ,il suo essere una hikikomori nella vita reale, questa nuova situazione sembra destinata a portarla ad aprirsi maggiormente al mondo, iniziando quindi quello che quasi certamente sarà un percorso di maturazione per la giovane all’interno di questo nuovo mondo fantasy a lei sconosciuto.

Lo stile è fresco ed accattivante, in grado d’intrattenere i lettori sia con i bei disegni di Sergei, sia con una storia – almeno per ora – molto divertente e leggera. Molto spesso il punto di flessione per giudicare questo tipo di lavori arriva più avanti nella trama, quando la spinta iniziale data dalla fase di costruzione viene meno e la storia deve evolversi e proseguire il suo cammino senza questo potente boost, staremo quindi a vedere quando questo accadrà anche in questo Isekai, in modo da poterne apprezzare il suo eventuale valore.

Se vi piace questo genere di Manga, Kuma kuma kuma bear potrebbe sicuramente essere una nuova serie da provare ad aggiungere al vostro elenco di uscite periodiche,

Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

4 nuvolette con: Chris Claremont

Previous article

Lucca C&G 2023: Un asta da record

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Manga