MangaRecensioni

The Tumbling Onigiri in the Town: La recensione

0
[themoneytizer id=20698-1]

Dopo essersi trovata alle prese con la classificazione di nuove specie animali, la protagonista di questi episodi parte per un lungo e affascinante viaggio sul monte Tsukuba, di cui vuole scoprire i segreti, lasciandosi guidare dalla voce prodotta dal bizzarro biglietto premio che ha vinto.

Torna finalmente la collana Panpanya works, con la quale Edizioni Star Comics ha raccolto e portato a noi ormai 6 volumi di Panpanya, l’ultimo dei quali è proprio questo The Tumbling Onigiri in the Town ( i precedenti sono An Invitation from a Crab, Pillowfish, Animals, The Second Goldfish e Guyabano Holiday)

Chi segue gli articoli di ComixIsland.it e la nostra pagina Instagram ( se non lo avete ancora fatto correte a mettere il follow ) sa benissimo quanto sulla nostra isola questa misteriosa autrice (o autore ) di cui non si sa praticamente nulla abbia lasciato il segno.

Di volume in volume infatti ci siamo innamorati sempre di più del suo stile narrativo ed estetico, al punto tale da rendere la lettura di queste raccolte un vero e proprio momento di stacca dalla realtà. Proprio questo sembra essere il pregio principale dei lavori di Panpanya, che attraverso una bambina curiosa e un po’ bizzarra ci porta in giro per il suo strano mondo, fatto di folklore (come la favola che da il titolo a questo volume), digressioni oniriche, piccoli saggi e aneddoti facendoci sognare, ma allo stesso tempo pensare sulla realtà che ci circonda.

The Tumbling Onigiri in the Town, come i volumi precedenti, si caratterizza con il già citato stile estetico di Panpanya, fatto di semplicità – al limite del minimalismo – per quanto riguarda i suo i personaggi, ma di un livello quasi maniacale di dettaglio per quel che riguarda le ambientazioni, le realtà urbane ed i panorami.

Un ennesimo volume da leggere in un momento in cui avete bisogno di ritrovare l’equilibrio, il giusto mood o di staccare la testa quanto basta per perdervi un po’ in una lettura semplice e piacevole.

[themoneytizer id=20698-23] [themoneytizer id=20698-16] [themoneytizer id=20698-28]
Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

Il Castoro annuncia – Il Piccolo Principe” illustrato da Chris Riddell

Previous article

Marvel: annunciate due maestose connecting variant cover di Alex Ross

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Manga