ComicsRecensioni

Gideon Falls Vol 4: La recensione

0

Jeff Lemire e Bao Publishing tornano a inquietare il nostro mondo con l’attesissimo 4 capitolo di Gideon Falls

Dopo che le strade dei due protagonisti si sono unite e divise ancora, il mistero del Fienile Nero inizia a prendere forma. Norton è intrappolato in una Gideon Falls rurale che non conosce e dove pare abbia un’altra identità, mentre l’uomo che ride – il sinistro assassino che agisce nell’ombra – è sulle sue tracce. Nella Gideon Falls metropolitana, Padre Fred ha incontrato la psichiatra di Norton, Angela Xu, e insieme dovranno affrontare un viaggio verso il Centro di tutto, dove temono di scoprire l’inquietante destino che li attende.

Ormai è chiaro che il Fienile Nero ha attraversato le epoche storiche per portare con sé minacce di distruzione: forse solo una missione suicida può interrompere la scia di macabri delitti che perseguita Gideon Falls.

Volume dopo volume Lemire e Sorrentino ci hanno trascinato all’interno di una storia sempre più sfuggente e visionaria, dove i due si divertono in continuazione a confondere i loro protagonisti e il lettore giocando con la realtà plasmandone tempi e dimensioni a proprio piacimento.

Gideon Falls muove le sue pedine in tempi e luoghi differenti, costruendo una storia dalla struttura frammentata che ci lascia spaesati  durante la lettura, ma che allo stesso tempo intriga e ci cattura al suo interno,facendoci sprofondare all’interno degli eventi sempre più inquietanti e oscuri che avvengono pagina dopo pagina.

Dal punto di vista estetico Sorrentino sembra ormai libero di agire totalmente privo di ogni limite dettato dalle strutture della pagina, regalando un vero e proprio spettacolo visivo per tutti gli amanti del genere horror e non solo .

Manca sempre meno alla conclusione di questo viaggio allucinante, la speranza è quella che Lemire abbia bene in mente dove portarci e che non si perda nell’ultimo tratto di strada; sarebbe un grandissimo peccato.

Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

THE UNITED STATES OF CAPTAIN AMERICA: una nuova mini-serie per 4 Capitan America

Previous article

Somewhere we belong: il bisogno di appartenere

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Comics