IntervisteMade in Italy

4 Nuvolette con: Matteo Lolli

0

Nelle scorse settimane noi di Comixisland.it abbiamo avuto modo di scambiare due parole con Matteo Lolli, l’attuale disegnatore della serie Marauders, una delle uscite più apprezzate della Dawn of X mutante di casa Marvel.

Come hai scoperto la tua passione per il mondo del fumetto ?

Sin da piccolo, prima con topolino poi coi manga e fumetti francesi e solo al liceo coi comics americani grazie ad un amico appassionato.

Quali sono le tue fonti di ispirazione ?

Tantissime. Dai fumetti ai film alla fotografia.  Ho autori preferiti e di ispirazione in molti campi artistici che sono di grande importanza per non smettere mai di imparare.

Cosa ci puoi rivelare sul futuro dei Marauders e dei mutanti in generale ?

Marauders vi regalerà grandi emozioni. Vi farà emozionare e affezionare ai suoi personaggi e poi vi darà dei pugni nello stomaco. Gerry è uno scrittore eccezionale e la storia che ha intessuto è divertente e appassionante.

Quali sono i personaggi che ami di più disegnare ?

Emma Frost e Kate. Ma anche Sebastian Shaw mi diverte moltissimo assieme a Lockheed

Cosa ne pensi del mondo dei fumetti made in Italy?

Ci sono artisti eccellenti di rara bravura. Ci sono poi anche figure discutibili legate al mondo del fumetto brave solo coi social. C’è un po’ di tutto ma in generale il livello artistico in Italia è altissimo. Mi piacerebbe continuare a migliorare e magari un giorno poter realizzare una storia interamente mia.

quali sono i consigli che ti senti di dare a un giovane disegnatore italiano che vuole seguire le tue orme?

Prepararsi a studiare molto e sudare al tavolo da disegno. Essere umili e ascoltare le critiche e capire che il mondo del fumetto è uno degli ambiti lavorativi più difficili in cui un disegnatore possa imbarcarsi.

Ringraziamo Matteo Lolli per il tempo che ha voluto dedicarci e gli auguriamo buona fortuna per i suoi futuri progetti

Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

Tunué presenta : Monster Allergy – La voce dell’ombra

Previous article

The Umbrella Academy: in arrivo il primo spin-off a fumetti

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Interviste