ComicsIntervisteMade in ItalyNews

4 nuvolette con Massimo Rosi sul futuro Leviathanverse

0

In questi giorni abbiamo avuto modo di riportarvi il comunicato stampa di Leviathan Labs, dove veniva annunciato un nuovo progetto, un universo narrativo chiamato Leviathanverse pronto ad esordire 

Qui sull’isola di ComixIsland.it abbiamo voluto quindi approfondire il discorso facendo quattro chiacchiere  con Massimo Rosi, in modo da darvi qualche info in più su quello che sarà il cuore del progetto, sulla sua origine e non solo.

Come è nata l’idea di questo universo narrativo ?

Nasce tutto da un esercizio che proponevo agli studenti del secondo anno di sceneggiatura alla Scuola Internazionale di Comics: prendere un personaggio di pubblico dominio e attualizzarlo.
Ho pensato che potesse essere interessante fare un lavoro simile con gli eroi dimenticati, mettendoli tutti in un unico universo narrativo, ovviamente con un tocco  “Leviathan” piuttosto oscuro, sanguinolento e pulp. Così è nato il Leviathanverse.

Potete darci qualche dettaglio in più su quello che sarà la maxi trama di questo universo ?

Come nella buona e “vecchia” mitologia, parte tutto da una guerra. Gli eroi sono costretti a mettere da parte etnie e culture  diverse per fronteggiare una minaccia aliena. La guerra viene vinta, ma a caro prezzo: una nave aliena che trasportava spore aliene terra-formanti precipita sul nostro pianeta, dando il via ad una pandemia aliena globale.
Da quel momento, molti dei nostri eroi si troveranno costretti a fare i conti con un mondo disperato e brutale.
Non posso dire di più, ma quel che è importante è che tutti i nostri eroi sono dei reietti, figure che vanno contro il sistema imposto del dopoguerra.

Nel vostro comunicato si parla di “supereroi di pubblico dominio”, potete spiegare ai nostri lettori di cosa si tratta ?

Il pubblico dominio è quando scadono i diritti d’autore su un personaggio. Spesso alcune figure nel pubblico dominio scompaiono, altre vengono “deformate”, mentre noi vogliamo ridare dignità e prestigio a quegli eroi dimenticati, riadattandoli e rendendoli appetibili anche ad un pubblico del 2023.

Oltre alle 3 serie già annunciate, cosa dobbiamo aspettarci, quali altri autori verranno coinvolti oltre a quelli già citati?

Oltre a Black Bat, Baron Savitch e Iron Ace, stiamo lavorando attivamente a:

– HELLRAIDER, con il disegnatore Mauto Vargas (Dark Horse, Shadowline, Dynamite Comics).
– BLACK VENUS
– DUKE OF DARKNESS, che sarà scritta da Marco Cei
– CAPTAIN FLASH
-CAVE GIRL

Molte ancora non hanno un team, ma ci stiamo lavorando giornalmente. Presto probabilmente apriremo delle portfolio review allo scopo.
Ovviamente stiamo preparando la trama per la run sulla guerra sopracitata, per mostrare il “core” del nostro universo.

Dopo il Leviathanverse, quali sono i prossimi piani per la vostra casa editrice ??

Nella mia testa, il Leviathanverse andrà a sostituire Barbarian King quando terminerà la serie, già al giro di boa. Oltre questo universo, abbiamo in lavorazione lo spin off su Yara, Giallo (che esce trimestralmente), Bitter Root 2 e poi una sorpresina che ancora non posso proprio svelare.

Qui sull’isola siamo veramente molto curiosi di capire cosa gli amici del tempio del leviatano hanno in mente per questo universo, non vediamo l’ora
Per adesso ringraziamo Massimo per il tempo che ci ha concesso e per le golose anticipazioni.

Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

Leviathan Labs annuncia il suo Leviathanverse

Previous article

Descent: Viaggi nelle Tenebre – Lo Scudo di Daqan, in arrivo il secondo romanzo fantasy ambientato nel mondo di Descent

Next article

You may also like

0 comments

  1. […] 4 nuvolette con Massimo Rosi sul futuro Leviathanverse proviene da […]

  2. […] Se volete saperne qualcosa in più di questo universo ovviamente potete sempre dare una lettura alla nostra intervista speciale  […]

  3. […] Se volete saperne qualcosa in più di questo universo ovviamente potete sempre dare una lettura alla nostra intervista speciale  […]

  4. […] Poche righe in grado di fornire qualche dettagli in più anche a chi non ha seguito fin da subito l’intera evoluzione del progetto (di cui noi vi abbiamo anticipato qualcosa in una bellissima Intervista) […]

  5. […] Poche righe in grado di fornire qualche dettagli in più anche a chi non ha seguito fin da subito l’intera evoluzione del progetto (di cui noi vi abbiamo anticipato qualcosa in una bellissima Intervista) […]

Comments are closed.

More in Comics