ComicsRecensioni

Midwest Vol 1: La recensione

0

Arriva in italia grazie al lavoro di BAO Publishing il lavoro di Skottie Young e Jorge Corona : Midwest.

La storia è quella abbastanza classica da romanzo di formazione per giovani adulti, ma decantata con ambientazione e stile fantasy dal duo che compone il team creativo, pronto a portarci in un Midwest degli USA abbastanza atipico e che nasconde sotto un arcobaleno di colori i suoi risvolti più intimi e oscuri.

Qui troviamo Abel, in una giornata storta che più storta non si può. Il ragazzo si è svegliato tardi e non ha portato a termine il suo giro per consegnare i giornali, motivo per il quale suo padre lo striglia e lo costringe a portarlo a termine. Abel – in compagnia della sua strana volpe parlante -decide però di andare a bighellonare con la sua cricca di amici, finendo addirittura coinvolto in un furtarello finito male. Questa è scintilla che fa scoppiare il padre, che si trasformerà in vero e proprio tornado distruggendo tutto ciò che li circonda e finendo quasi per colpire Abel, marchiandolo o maledicendolo però in maniera indelebile prima che questo possa scappare e iniziare la sua avventura .

In questi primi 6 capitoli che compongono il primo capitolo di Midwest Abel inizierà la sua fuga in cerca della libertà e dello spazio in cui crescere, fra campi immensi e creature magiche come Troll, ma anche un circo itinerante che finirà per accoglierlo e trasformasi in più che un lavoretto per lui.

Il tutto mentre Dale – suo padre – si mette in viaggio alla ricerca di suo figlio perduto.

La scelta di Young di limitarsi alla parte di scrittura affidando a Corona il compito di dare vita graficamente a questa strana fiaba si è rivelata assolutamente azzeccata. Il disegnatore centra il bersaglio e mette in mostra un mondo dal design dal tratto decisamente cartoon, ma molto originale, ricco di dettagli e di costruzioni un passo oltre alla realtà e in grado di bilanciare magia e steampunk , una vera e propria gioia per il lettore.
Un background fresco- con svariati echi a opere più note, fra cui l’immancabile Mago di Oz – dove l’autore può liberamente dare spazio a tutti i suoi spunti narrativi, andando a toccare tematiche interessanti come il bisogno dei genitori di tenere al loro fianco i propri figli e la loro voglia di evasione

Midwest ha la capacità di attirare grandi e piccoli, dando a ognuno di loro una sfumatura diversa della stessa storia, ma lasciando a entrambi la voglia di leggere il secondo volume.

Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

Una chiamata alle armi per Amianto Comics

Previous article

Adotta una libreria con Canicola

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Comics