ComicsNews

Cebulski è convinto che il vero amore di Peter Parker sia Gwen Stacy

0

Cebulski, editor in chief della Marvel, crede che Gwen Stacy sia il vero amore di Spider-Man.

Cebulski

Peter Parker ha avuto diversi interessi romantici da quando è diventato Spider-Man. Nonostante la maggior parte dei fan più moderni conosca Mary Jane Watson come sua partner in amore, prima di questo c’era Gwen Stacy.

Stacy fu uccisa in una storia in cui era coinvolto il Green Goblin, una storia che ancora oggi risuona nella mitologia di Spider-Man.

Parlando ad una convention svedese, l’editor in chief della Marvel CB Cebulski ha rivelato che lui pensa ancora a Gwen Stacy come il vero amore di Peter.

“Fino a oggi, ho sempre pensato che la morte di Gwen Stacy è quella che mi ha strappato via il cuore. Voi sapete, tutti sanno, che Peter ama Mary Jane, ma Gwen era il suo reale, vero amore, secondo la mia opinione,” ha dichiarato Cebulski.

“Recentemente ho avuto modo di ammirare le tavole originali, i disegni raffiguranti la sua morte, ed è stata un’esperienza struggente. Mi trovavo in un museo in cui erano esposte le pagine originali e stavo per mettermi a piangere, perché in bianco e nero il tutto è ancora più semplice e diretto.”

Queste le accorate parole di Cebulski alla convention.

La morte di Gwen fu un vero shock per i fan della Marvel. L’editore messicano La Prensa fu così sconcertato dall’avvenimento, che sviluppò una propria continuity alternativa, dove Gwen era sopravvissuta e, in seguito, aveva addirittura sposato Peter!

La vera ragione per cui si realizzavano storie in Messico era che i fumetti Marvel tradotti divennero così popolari a metà anni Sessanta che venne cambiata la loro periodicità in quindicinale, finendo ben presto a corto di materiale tratto dalle serie americane.

L’editore messicano si recò dunque a New York per chiedere alla Marvel il permesso di creare delle storie originali, mostrando delle tavole di prova realizzate da alcuni disegnatori messicani.

La Marvel ne scelse uno, José Luis Durán, e diede il suo consenso. A Durán e agli sceneggiatori fu data totale libertà creativa.

Gwen era il personaggio preferito del disegnatore, e quando lei morì questi chiese agli sceneggiatori di continuare a utilizzarla, trovandoli d’accordo. Successivamente, la casa editrice ebbe dei problemi economici e nel 1973 la loro linea di fumetti, incluso quello dedicato a Spider-Man, venne cancellata.

Gwen Stacy è recentemente riemersa come Spider-Woman di un universo alternativo, meglio conosciuta come Spider-Gwen.

The Walking Dead: Kirkman parla della morte di un personaggio chiave

Previous article

Boruto: Naruto Next Generation – Novità

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Comics