MangaNews

J-POP Manga, il 10 aprile torna in un’edizione da collezione il box de La clinica dell’amore

0
J-POP Manga

Un classico del manga erotico-demenziale nella sua edizione definitiva in grande formato! Dal prossimo 10 aprile sarà disponibile in tutte le librerie e fumetterie il box de La clinica dell’amore di Haruka Inui.

Avete un problema di natura sessuale? La porta a cui bussare è quella della Clinica dell’amore del dottor Sawaru Ogekuri: assistito dalla procace infermiera Ruko, questo brillante (e assatanato) luminare riuscirà a risolvere ogni caso, che si tratti di strani feticismi come di impotenze improvvise, ricorrendo a terapie “alternative” in cui il principio attivo fondamentale è la sensualità! 

«All’interno della Ogenki Clinic», spiega Jacopo Costa Buranelli, literary director di J-POP Manga, nella postfazione del volume, «sembra esserci del surrealismo in ogni episodio, ma in realtà la problematica è quasi sempre tutta reale, dissacrata e curata in modo esilarante. Uno degli aspetti che rende Ogenki Clinic un cult nel mondo anime e manga è proprio la parodia di situazioni e problemi tipici della società, in primis quella giapponese (ovviamente, essendo un manga), ma riuscendo a coinvolgere anche le altre culture, poiché il sesso è bello nella sua varietà di interpretazioni, eppure è anche così universale nella sua funzione biologica».

L’opera, emblema del genere Hentai (letteralmente anormale ndr), deve tutto alla comicità dell’autore, il leggendario Haruka Inui. Il maestro inizia a disegnare La clinica dell’amore nel 1987 per la rivista Play Comic di Akita e il suo lavoro è un progetto sia visivo che linguistico.

«L’autore gioca sulle figure di altri manga», continua Buranelli, «altri personaggi conosciuti dai suoi lettori. Modifica, trasforma, caratterizza nel modo più spensierato e divertente possibile. Ci mostra la biancheria intima delle idol, star dell’entertainment giapponese considerate pure e inviolabili dai fan, ci parla di omosessuali e travestiti, persino di ermafroditi senza moralismi e a ogni personaggio affida una caratteristica speciale che torna ciclicamente nelle bizzarre avventure mediche. E questi personaggi sono inseriti nelle varie facce del suo Giappone, nelle pieghe contraddittorie di un pese dove ufficialmente la prostituzione è illegale, eppure ci sono club per adulti regolamentati da una sorta di “consenso del servizio” come quelli che frequentano alcuni pazienti di Ogekuri. La Clinica dell’amore è un vero e proprio cult manga. Qualcosa che torna sempre di moda e che piace sempre agli appassionati di fumetto giapponese».


Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

Edizioni Star Comics presenta CONAN IL CIMMERO – LA FIGLIA DEL GIGANTE DEI GHIACCI

Previous article

Jim Lee tornerà su Spawn per il numero #300

Next article

You may also like

0 comments

  1. […] celebrare insieme ai nostri lettori l’uscita della collezione definitiva del manga La Clinica dell’Amore abbiamo voluto invitare un’ospite che con successo e in maniera divertente e positiva, ha […]

Comments are closed.

More in Manga