ComicsNews

Green Lantern: Legacy porterà una nuova lanterna verde

0
Green Lantern: Legacy

L’etichetta young adult di casa DC Comics, DC Zoom si arricchisce con una nuova Graphic Nove : Green Lantern: Legacy che sarà curata dallo scrittore Minh Le e dall’artista Andie Tong

La nuova storia introdurrà ai lettori il primo Green Lantern di provenienza asioamericana. Il nuovo personaggi si chiamerà Tai Pham, e sarà un adolescente di tredici anni il quale imbattutosi nell’anello di giada della nonna, entra a far parte del corpo delle Lanterne Verdi.

Green Lantern: Legacy

Minh Leh ha spiegato:

“Essere ufficialmente parte del mondo DC è un sogno divenuto realtà In effetti, se tornassi indietro nel tempo e dicessi al giovane me che avrei avuto l’occasione di scrivere un fumetto su Lanterna Verde, avrebbe fatto i salti di gioia. Oppure sarebbe svenuto. Probabilmente entrambi… sono così grato che mi sia stata data l’opportunità di creare questo personaggio.”

Andie Tong  Posso vederci molto della mia educazione, simile a ciò che Minh ha affrontato in questa storia. È stata una forte emozione infondere vita a queste esperienze e condividerle con la comunità DC.”

Prosegue quindi il processo di diversificazione culturale delle lanterne verdi ( ma non solo) che ha visto negli ultimi anni nascere personaggi come Jessica Cruz 

Green Lantern: Legacy,  debutterà negli Stati Uniti a partire da gennaio 2020. questa la sinossi ufficiale.

“Il tredicenne Tai Pham vive nell’appartamento sopra il negozio di sua nonna, dove la sua cameretta è piena zeppa di sketchpad e fumetti. Ma neppure i suoi disegni più fantasiosi potrebbero paragonarsi alle pittoresche avventure cui sta per imbattersi. Quando Tai eredita l’anello di giada di sua nonna, scopre ben presto che è più di quel che sembra. D’un tratto viene introdotto in un corpo di poliziotti spaziali conosciuto come le Lanterne Verdi, il suo quartiere viene invaso da bulli razzisti, e ogni volta che mette le cose nero su bianco, è costretto ad affrontare il fatto che potrebbe non essere abbastanza creativo o forte da preservare l’eredità di sua nonna. Ora Tai deve decidere che tipo di eroe vuole essere: imparerà a elevarsi sopra le sue insicurezze oppure il passato lo terrà con i piedi per terra?”

Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

Corto Maltese. Un viaggio straordinario: la mostra al MANN di Napoli

Previous article

ESCLUSIVA: La censura nel fumetto vista da Mark Russell

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Comics