ComicsNews

Marvel 80 Years : Lowe e Paniccia parlano delle loro idee per gli 80 anni

0
Marvel 80 Years

Nelle scorse ore, gli editor della casa delle idee Nick Lowe e Mark Paniccia sono intervenuti per parlare delle celebrazioni dell’ottantesimo anniversario della Marvel.

4 nuvolette con: Gail Simone

Un evento che si è manifestato anche grazie alla linea Marvel 80 Years la cui pubblicazione USA arriverà a conclusione a febbraio.

Lowe Questo è decisamente un anno importante per noi. Ottant’anni! Quel che faranno questi one-shot è mostrare l’ampiezza dello sguardo Marvel ai genere e che c’è molto di più, nella nostra produzione del passato, di Spider-Man e degli Avengers. Ci sono intere decadi di straordinarie storie, come oggigiorno non se ne vedono granché. Quindi ci siamo dati da fare e abbiamo fatto accesso ad alcuni dei nostri generi preferiti: dal western alle storie di guerra, dall’horror agli intrecci romantici e così via…

Se fossero state ristampe di vecchi numeri sarebbe stato meno interessante. Ogni editor è un amante di fumetti anche oltre il genere dei super eroi, ma raramente abbiamo l’opportunità di giocare con tipi di storie differenti. Quindi siamo saltati a bordo del progetto non appena si è presentata l’occasione. E i nostri sceneggiatori e artisti hanno fatto lo stesso.

Paniccia  Quando abbiamo progettato le iniziative per l’anniversario, l’idea era quella di rivisitare le serie più iconiche del passato e presentarle con uno sguardo nuovo, come dice Nick. La tentazione è stata irresistibile.

Una celebrazione che va oltre gli albi, abbracciando totalmente il periodo e i generi passati per le rotatorie della casa editrice, come l’horror di Crypt of Shadows scritto da Al Ewing, o il revival romantico Love Romances scritto da Gail Simone,  il western Gunhawks, di David Lapham e Luca Pizzari  e Journey into Unknown Worlds il ritorno Marvel nella fantascienza firmato Cullen Bunn,

Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

Umbrella Academy #1 La Suite dell’Apocalisse : La recensione

Previous article

Shockdom presenta: Piccole Ballate Crudeli

Next article

You may also like

0 comments

  1. […] alla nascita di un nuovo titolo spin-off dei Vendicatori. Per sapere cosa bolle in pentola in casa Marvel non rimane dunque che attendere il 4 […]

Comments are closed.

More in Comics