0
[themoneytizer id=20698-1]

Attenzione Spoiler Inside

Gli zombie della casa delle idee sono tornati, è infatti da poco uscito sugli scaffali degli Stati Uniti Marvel Zombie # 1

Sono passati ormai molti anni da quando la Marvel ebbe l’idea di realizzare storie ambientate in un universo parallelo in cui una piaga zombie ha infettato tutti, una sorta di The Walking Dead, ma con protagonisti gli eroi zombificati, pronti a divorare carne umana alla prima opportunità. Una versione estremamente distorta dei soliti eroi, mangiare carne infatti donava agli zombie momenti di lucidità, creando un Peter Parker in preda al suo demone interiore, reo di aver divorato Zia May e Mary Jane.

Questo nuovo Marvel Zombie abbandona quel mondo inquietante,W. Maxwell Prince ci porta in un universo forse più banale, dove le regole sono quelle classiche, gli zombie non sono consapevoli e gli eroi sopravvissuti sono buoni e lottano contro di loro.

Certo rimane una visione graficamente creepy e gore dell’universo Marvel, non un albo adatto a giovanissimi lettori, ma manca quella sensazione assolutamente disarmante che portava immaginare i propri eroi che fanno a brandelli innocenti.

A fare da protagonista di questa storia è Simon Garth, un personaggio dell’universo Horror della Marvel, uno zombie semi-cosciente che non mangia carne umana, con lui è coinvolto anche un giovane umano, con il quale intraprenderà un viaggio. Sicuramente meno aggressivo rispetto al predecessore questo Marvel Zombie sempre più aderire al motto “ama il tuo nemico”, una linea decisamente buonista

Marvel Zombie

Graficamente è un albo volutamente grossolano, Stefano Raffaele disegna una storia nel quale possiamo trovare delle ottime versioni post-apocalittiche dei super-eroi, visivamente fantastiche le divise lacere e in stile Mad Max di Spider-Man e Daredevil

Certo, se siete affezionati alla violenza grafica delle prime storie dell’universo zombie, questo albo non vi soddisferà.

[themoneytizer id=20698-23] [themoneytizer id=20698-16] [themoneytizer id=20698-28]
Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

Tutto Gipi in edicola con Repubblica e L’Espresso : il piano dell’opera

Previous article

Victoria Jamieson per la prima volta in Italia

Next article

You may also like

0 comments

  1. […] fan della casa delle idee hanno notato fin da subito la somiglianza del progetto con la miniserie Marvel Zombies, ma la realtà potrebbe smentire le impressioni iniziali su […]

Comments are closed.

More in Comics