ComicsRecensioni

Qual è il posto più lontano da qui? Vol 2: La recensione

0
[themoneytizer id=20698-1]

Oggi qui sull’isola del fumetto di ComixIsland.it torniamo ad immergerci nello strano mondo di una delle serie di casa BAO Publishing ovvero Qual è il posto più lontano da qui?  fumetto edito in origine da Image Comics e nato dalla mente di Matthew Rosenberg e Tyler Boss, giunto da noi in Italia al secondo volume

In Qual è il posto più lontano da qui? Tyler Boss e Matthew Rosenberg ci raccontano un mondo in cui gli adulti sembrano non esserci più e bande tematiche di ragazzini si contendono un territorio post-apocalittico che a stento somiglia al nostro pianeta.
Questo volume si svolge subito dopo la conclusione del precedente, portandoci però su diversi fronti visto che i membri del cast di protagonisti di questa serie si trovano ora sparsi qui e lì per questo strano e sconosciuto territorio. Un posto che non che non è conosciuto nemmeno a loro, di cui ignorano non solo i pericoli, ma le reali regole che lo governano e la sua natura. Tutto ciò che possono fare è tentare di lottare per sopravvivere e per non stare soli, affrontando tutto ciò che giorno dopo giorno gli viene scaraventato contro.

Questa storia post-apocalittica dal cuore punk prosegue il suo percorso esattamente come il precedente, mostrandoci una storia feroce di un mondo pericoloso per tutti e di cui continuiamo a sapere poco. Ci sono moltissimi interrogativi lasciati aperti dal primo volume che qui non trovano assolutamente conclusione, anzi, prendono forza e aumentano la curiosità arrivando al punto da farci pensare che forse forse, certe risposte non arriveranno così facilmente come speravamo. La storia dei nostri protagonisti continua ad essere imprevedibile, a prendere direzioni che ci portano ad esplorare ancora di più questo pazzo background che spesso arriva a solleticare corde creepy.
Un volume dal ritmo più lento del precedente, ma altrettanto funzionante e convincente.
Qual è il posto più lontano da qui? si  conferma una serie con idee estremamente originali, che continua a incuriosirci e lasciarci in sospeso.Staremo a vedere se il prossimo volume proseguirà su questa rotta.

 

[themoneytizer id=20698-23] [themoneytizer id=20698-16] [themoneytizer id=20698-28]
Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

BAO Publishing presenta : Favole per psicoterapeuti 

Previous article

Transformers, G.I. Joe e Void Rivals arrivano finalmente in Italia con saldaPress

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Comics