ComicsRecensioni

Vanish Vol 1: La recensione

0

Se seguite i nostri lavori da un po’ di tempo, sicuramente vi sarete accorti di come le vibes anni’90 abbiano un attrattiva particolare qui sull’isola di ComixIsland.it. Per questo motivo, fin dal suo annuncio USA, il progetto di cui vi andremo a parlare oggi ci ha messo un po’ di hype e  -anche se lo abbiamo seguito in originale- siamo stati ben felici quando SaldaPress ha deciso di portarlo qui da noi in Italia.
Stiamo parlando di Vanish vol. 1 (di 2) dell’insana coppia Donny Cates e Ryan Stegman edito negli USA da Image Comics\ KLC Press 

Oliver Harrison è stato un eroe leggendario che da bambino, grazie alla magia, ha sgominato la più grande minaccia al suo regno. Ma quello è stato molto, molto tempo fa. Ora che è adulto e gli eroi epici sono solo nei vecchi e polverosi volumi delle biblioteche, Oliver conduce una vita comune e abbastanza squallida nei sobborghi di una metropoli, dubitando della realtà di ciò che ricorda. Mentalmente instabile ed enormemente paranoico, fuma troppo e si ubriaca quasi ogni notte per sfuggire dai terrificanti incubi che lo perseguitano. Ma, un giorno, qualcosa lo fa uscire dalla sua spirale autodistruttiva: forse l’arrivo in città di una squadra di supereroi chiamata Prestige dimostrerà che Oliver non è solo un uomo dalla mente malata, e che magari quelle storielle fantasy sulla sua infanzia non erano folli come molti credevano!

Diciamo che i nomi dietro a questo progetto non hanno bisogno di presentazioni, sono volti noti del fumetto USA e affiatati tra loro il che quando si tratta di mettere insieme qualcosa di totalmente nuovo da zero è un bonus non indifferente, che infatti si nota durante la lettura del volume.

Vanish si presenta come una storia “brutale” dove il protagonista è intenzionato a porta a termine la sua violente vendetta in un mondo che mescola magia e supereroi. All’interno della mente di Cates si sono mescolate suggestioni di ogni tipo, in alcuni momenti della lettura è sembrato di leggere una versione totalmente distorta di Harry Potter, ambientato nel mondo di The Boys e intenzionato a eliminare ogni singolo mangiamorte rimasto con metodi alla John Wick, un esempio che sicuramente serve a farvi capire a cosa diamine andrete incontro pagina dopo pagina
Questo primo volume fa un gran lavoro in fase di worldbuilding, dando in maniera efficace al lettore quelli che sono i pilastri di questo mondo, costruendo i suoi punti di riferimento in corsa, non perdendo mai troppo della sua accelerazione e mettendo su carta anche tantissima azione.

A livello estetico Stegman è perfettamente amalgamato con le idee di Donny Cates, c’è la muscolarità e la caciara giusta, c’è l’elemento action fatto di tante belle scazzottate piacevolissime da vedere.

Tirando le somme, questo fumetto mette su carta qualcosa che forse non sarà totalmente originale come idee di fondo però è fresco,divertente e intrattiene moltissimo, oltre al fatto che per trama e design sembra strappato a forza dai magazzini di quella Image Comics che ha rivoluzionato il mondo del mercato americano.

Ovviamente per dare un giudizio più completo sullo sviluppo della trama di Vanish bisognerà aspettare di concludere la storia, ma per ora si tratta di un buon prodottino da leggere se, come noi, avete una certa passione per quello che è stato il fumetto americano dei 90 o se siete grandi fan del buon Cates .

 

Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

Arrivano in fumetteria gli star kit per accompagnare grandi novita’ del 2024

Previous article

J-POP Manga presenta Noyu Girl di Haro Aso e Shiro Yoshida

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Comics