ComicsRecensioni

An Unkindness of Ravens – La vendetta dei corvi: Dan Panosian alle prese con un teen drama tra scuola e magia

0

Non tutte le streghe sono state bruciate durante il famoso processo tenutosi a Salem alla fine del XVII secolo. È stata dura, hanno dovuto attraversare momenti bui e terribili, ma alcune ce l’hanno fatta. Tutte quelle sopravvissute hanno deciso di andare avanti insieme, proteggendo fino a oggi i loro antichi segreti e assumendo un nome comune: “I Corvi”.

In libreria e fumetteria è arrivato dal 23 settembre per Saldapress An Unkindness of Ravens – La vendetta dei corvi fumetto scritto da Dan Panosian e disegnato dalla nostrana Marianna Ignazzi in tandem con Fabiana Mascolo che si è occupata dei colori.

La premessa parte dal passato, ma lo sviluppo di questo primo volume ci porta al presente, con il primo giorno di scuola a Crab’s Eye per Wilma, appena arrivata in città e già sotto l’occhio di tutto l’istituto per la sua somiglianza a Waverly, una giovane appena sparita dalla cittadina in circostanza non chiare.

Se siete amanti di Buffy è molto probabile che An Unkindness of Ravens possa solleticare il vostro interesse, questa graphic novel infatti è realizzata con un taglio da teen drama che richiama proprio quella dell’eroina televisiva (e dei fumetti della stessa SaldaPress), ambientandosi in un mondo dove la protagonista si trova in equilibrio tra il mondo delle streghe e quello scolastico.

Potremmo rivelare qualcosa di più della trama di questo primo volume, ma il rischio è quello di rovinare la sorpresa al lettore quindi abbiamo scelto come sempre di evitare spoiler e ci limitiamo a dire che la storia della cittadina si intreccia con il presente di Wilma, un presente che per lei prenderà velocemente una piega decisamente inaspettata e che la vedrà al centro di uno scacchiere complesso e intricato.

Dan Panosian da questo punto di vista pesca a piene mani dal mondo di cinema, fumetti e serie tv di genere e decide in qualche modo di seguire almeno per ora tutti gli stilemi classici del genere regalandoci una lettura solida e interessante, ma con la pecca di non essere almeno per ora molto originale .

Ben gestita l’idea di aprire ogni capitolo con una introduzione testuale, che ci aiuta a entrare maggiormente nel background della storia, la loro integrazione all’interno degli eventi narrati rende la loro presenza omogenea all’interno dello sviluppo della lettura e riesce a rendere maggiormente accettabile il fatto che in questo modo il lettore sia costretto a “frenare” il suo ritmo di lettura.

Il duo made in Italy alla parte grafica svolge un buonissimo lavoro mettendo su carta tavole dall’aspetto vagamente cartoon ( che in alcune vignette ci ha riportato al mondo di Archie Comics ) che si adattano ottimamente allo stile della storia.

An Unkindness of Ravens è una lettura che in generale ha soddisfatto le nostre aspettative, la trama sembra nata per una trasposizione tv e si interrompe sul più bello lasciando al lettore la voglia di continuare a leggerne ancora, segno che il lavoro di Dan ha funzionato

 

 

Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

La ristampa anastatica delle serie a striscia di Tex in edicola con la Gazzetta dello Sport e il Corriere della Sera

Previous article

Gunslinger Spawn #1 fa registrare un record di vendite

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Comics