ComicsRecensioni

Hexed vol 1: Si scrive Lucifer, ma si legge Buffy

0

Dalla collaborazione tra Boom! Studios ed Edizioni BD arriva una nuova serie Fantasy\ Horror: Hexed, con un bel volume che raccoglie i primi 4 capitoli scritti da Michael Alan Nelson e disegnato dall’artista Emma Rios e da Dan Mora

Luci Jennifer Inacio Das Neves (per gli amici, “Lucifer”) si guadagna da vivere rubando su commissione straordinari artefatti magici, che soffia dalle mani di oscuri abitanti degli inferi nel macabro ventre della città. Un’abitudine che le varrà molti nemici, nemici potenti. Quando viene ricattata a causa di uno dei suoi furti e trascinata in una spregiudicata lotta per il potere, Lucifer si ritroverà a dover combattere per la vita del suo datore di lavoro… e per la propria!

Nelson costruisce pagina dopo pagina una storia di stregoneria e azione che potrebbe essere trasposta tranquillamente in un’accattivante formato seriale. Hexed ha una buona dose di worldbuilding, in cui l’autore ci introduce all’interno di un mondo magico ricco di regole, oggetti e personaggi, ma anche di storie pregresse tra questi ultimi, tutti dettagli che sicuramente aiutano il lettore a immedesimarsi all’interno della storia, soprattutto perchè ben presentati e gestiti nella quasi totalità delle volte.

Questo volume racchiude fondamentalmente un ciclo e mezzo, con tutta la parte relativa a Il diavolo che conosco, ma solo metà di La meretrice e la ladra. Una scelta forse insolita e magari non del tutto gradevole però funzionale alla narrazione, visto che ci porta a un cliffhanger netto e deciso, che lascia moltissima voglia di sapere come finirà la la storia di Lucifer.

Dal punto di vista grafico, il cambio di artista tra la Rios e Mora si percepisce, ma non disturba anche grazie all’utilizzo molto simile che viene fatto del colore, sempre vivido, che crea una certa continuità tra questi due capitoli nonostante le diversità di tratto. Molto bella la parte in cui sulla tavola – per motivazioni che non diciamo per evitare spoiler – si alternano diversi stili presi dall’arte pittorica, un esercizio di stile assolutamente gradevole.

Questo action horror al femminile ci ha portato alla mente un classico cult televisivo come Buffy, serie con cui possiamo trovare diversi punti di contatto nella trama e in alcune caratteristiche dei personaggi, oltre che nel suo mix di generi ben amalgamato e funzionante, con una buona vena ironica che ci ha catturato in una lettura tutta d’un fiato dalla prima all’ultima pagina.

Se vi piace il genere Fantasy\Horror, Hexed è una lettura sicuramente interessante, anche solo per la durata prevista di due volumi.

 

 

Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

Leviathan Labs sbarca in Francia

Previous article

Shockdom presenta LOVECRAFT MON AMOUR

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Comics