MangaRecensioni

Creamy Mami la principessa capricciosa 1 : La recensione

0

Qualche tempo fa qui su ComixIsland.it vi abbiamo parlato della nuova edizione del manga di Creamy Mami, edito da Edizioni Star Comics, accennando a come sia stato un utile apripista per la nuova serie spin-off di Creamy.

Oggi parliamo proprio della prima uscita di questa serie:  Creamy Mami la principessa capricciosa, che a differenza dell’originale si concentra su uno dei personaggi che già conosciamo del mondo del manga e dell’anime ovvero Megumi Ayase.

Megumi aka Duenote per noi italiani, è la stella di punta della Parthenon Production, ma la sua popolarità sembra essere in declino e l’agenzia è in cerca di nuove Idol che possano sostituirla. Una ricerca che sembra non avere sbocchi fino a che non appare come per magia Creamy Mami, che con una sola apparizione incanta tutti diventando una star.

Ci troviamo quindi davanti a una nuova chiave di lettura della storia, che questa volta ci viene narrata dagli occhi di quella che è la rivale di Yu. Una scelta molto interessante che ci permette di approfondire la nostra conoscenza di un personaggio che è sempre rimasto inespresso nel materiale degli anni’80.

La principessa capricciosa di Emi Mitsuki è un prodotto moderno, ma che riesce con bravura e astuzia a inserirsi all’interno del classico, riprendendo ed espandendo ciò che esiste senza stravolgerlo.

Siamo nello stesso universo e passiamo dagli stessi momenti chiave, ma il cambio di punto di vista allontana l’opera dall’atmosfera magica e approfondendo le tematiche legate alla vita di una Idol e al mondo dello show-business.
Dal punto di vista estetico Mitsuki si rifà allo stile dell’anime che tutti conosciamo, allineandosi il più possibile evitando ogni spiacevole disturbo al lettore. Bella l’idea di inserire delle vignette in cui ci vengono ricordati alcune curiosità accadute nel periodo in cui Mami veniva al mondo.

Sicuramente un prodotto interessante per i fan di Creamy Mami, ma nell’insieme si tratta di un manga che potrebbe funzionare anche da solo.

 

Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

80° anniversario di Wonder Woman: al via la campagna “Believe in Wonder”

Previous article

Edizioni Star Comics presenta: My Son Is Probably Gay #1

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Manga