ComicsRecensioni

Undiscovered Country – Destino: La recensione

0

Undiscovered Country del trio Snyder – Soule – Camuncoli (e con colori di Matt Wilson) arriva nel nostro paese con il peso di essere uno dei fumetti più attesi del 2020 da parte dei lettori. Una nomea decisamente importante quella che porta in dote la serie nata sotto l’effige di Image Comics e giunta in Italia grazie a Saldapress, resa ancora più imponente dai giudizi altissimi che porta con se da parte di critica e lettori di ogni dove. Per darvi un idea della sua nomea basti pensare che Robert Kirkman ha etichettato questa serie come l’erede di TWD.

Il mondo di Undiscovered Country ha visto gli USA chiudersi e isolarsi dal mondo per 30 anni, lasciando il resto del mondo lottare in balia di se stesso, senza dare nessun segno di vita.

Ne sono nate due maxi fazioni, l’Alleanza Afro-Europea e la Zona di Prosperità Pan-Asiatica, in perenne lotta tra loro e contro una pandemia che rischia di cancellarci dalla faccia del pianeta.

Le cose cambiano quando dagli Stati Uniti  arriva un messaggio alle due potenze, la voce del Sam Elgin che li invita a venire negli USA dicendo che loro hanno un vaccino per la malattia. Ovviamente l’offerta è veramente ghiotta e le potenze organizzeranno una spedizione che vedrà prendere parte al viaggio il colonnello Pavel Bukowsky, l’esperto in storia americana Ace Kenyatta,la giornalista Valentina Sandoval e due delegati delle super potenze Chang Enlou e Janet Worthington.
A questo gruppo vanno aggiunti i fratelli Graves, il medico Charlote e il militare Daniel l’unico a essere riuscito ad entrare negli USA dopo la loro chiusura .

Quello che troveranno oltre il muro della è totalmente diverso da quello che immaginavano, gli USA non esistono più – almeno per come li pensiamo noi – lasciando spazio a una folle terra misteriosa e tutta da esplorare

Questo primo volume intitolato Destino mette sicuramente tanta carne al fuoco senza però esagerare, introduce il lettore in un mondo nuovo che si preannuncia decisamente folle, non è semplice gestire un debutto di questo tipo senza perdersi. Undiscovered Country però cattura con un guizzo di creatività originale, prendendo spunto dai mondi post-apocalittici in stile Mad Max o Borderlands e plasmandoli per adattarsi a quelli che sono i loro piani con fantascienza e fantasy .
Il ritmo è alternato, in alcune parti lento e dialogato il giusto e in altre si procede con il pedale del gas pigiato fino a fine corsa, come detto in precedenza c’è tanto, tantissimo, in questo primo volume e tutto nell’insieme trova il suo equilibrio.

Come i protagonisti, anche noi lettori non abbiamo idea di quello che ci aspetta in questa versione tutta nuova degli States, che sicuramente nasconde tutta una serie di allegorie e di metafore legate alla situazione degli USA e del mondo in generale, concetti espressi nei dialoghi e nella grafica, che possono arrivare cristallini a chi sta dall’altra parte della pagina senza risultare troppo politicizzati o pesanti (almeno per ora)

Se Snyder e Soule fanno un gran lavoro alla scrittura, lo stesso si può dire di Giuseppe Camuncoli( con Daniele Orlandini e poi Leonardo Marcello Grassi)e Wilson, l’impatto con la nuova nazione misteriosa è reso alla perfezione dai disegni del nostro conterraneo, che rende queste wasteland colorate, dinamiche e assurde.

Questo primo volume di Undiscovered Country si è dimostrato per ora all’altezza della fama che lo ha preceduto, ci ha incuriosito e catturato, lasciato con la voglia di continuare il folle viaggio on the road e di saperne di più.
L’obbiettivo ora è però vedere se si manterrà su questi livelli, confermandosi una serie da seguire sicuramente

 

 

Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

La Marvel annuncia la miniserie AVENGERS MECH STRIKE

Previous article

Edizioni Star Comics presenta: RAISEKAMIKA #5

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Comics