ComicsRecensioni

Il Nuovo Mondo: La recensione

0

SaldaPress porta da noi in Italia Il Nuovo Mondo, di Aleš Kot e Tradd Moore. Una storia dai contorni cyberpunk decisamente distopica e psichedelica, che in qualche modo pur parlando di un futuro distante trae forza da una situazione abbastanza attuale.
Gli Stati uniti sono stati ridisegnati dall’esplosione di 5 ordigni nucleari e solo la Nuova California è riuscita a resistere all’invasione di paesi stranieri.
L’ordine in questo nuovo stato è mantenuto dai Guardiani, una sorta di polizia speciale dotata di armamenti ultra-tecnologici e le cui catture sono seguite in diretta dal pubblico, in un realiy show dove il pubblico decide della sopravvivenza del malfattore catturato.
Protagonista della storie è una guardiana di nome Stella Maris, felice del proprio lavoro, ma contraria all’eliminazione dei suoi bersagli. Il suo destino la porterà ad incrociare Kirby, un hacker dissidente che attaccherà l’emittente TV che trasmette lo show dei Guardiani. Il loro incontro è quello tra due pianeti opposti, ma tra loro nascerà l’amore, un sentimento difficile da mantenere quando è l’intero regime a non volerlo.

Tradd Moore colpisce il lettore con una potenza allucinogena, totalmente pischedelico il suo modo di giocare con le forme e con i colori ( a cura di Heather Moore) e in grado di dare a Il Nuovo Mondo una marcia extra. Impossibile cogliere ogni particolare alla sola prima visione delle tavole, vi ritroverete immersi trai colori brillanti di questo mondo. Sicuramente però il suo stile grafico non è per tutti e se siete troppo legati al disegno “classico” il tutto potrebbe stonare al vostro sguardo.

Aleš Kot riesce a mettere nel suo futuro temi quanto mai attuali, il problema della violenza delle forze dell’ordine, la spettacolarizzata della stessa, le divisioni tra gli stati.
Una trama che mescola elementi distopici a temi reali, scorrendo fluida e diretta dalla prima all’ultima pagina, nonostante di fondo ci sia un canovaccio semplice, quello dell’amore impossibile tra gli opposti, tra l’ordine e il caos, quasi Stella e Kirby fossero una versione cyberpunk di Romeo e Giulietta.

Il finale in qualche modo lascia in sospeso il futuro dell’opera, potrebbe benissimo essere ripresa in un sequel, oppure rimanere in questo modo “galleggiante” senza perdere per questo d’intensità.

Se vi piace l’idea di immergervi in un futuro intriso di LSD questo potrebbe essere il volume che fa per voi.

 

 

 

Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

Marvel: Un nuovo team creativo su Iron Man

Previous article

DC Comics annuncia Batman: Joker War Zone

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Comics