MangaNews

Origin: capitolo speciale per il manga di Boichi

0

Origin, il manga di Boichi, avrà un capitolo speciale sul numero 27 della rivista Weekly Young Magazine in uscita lunedì.

Origin

A rivelarlo è la cover comparsa su Amazon, da cui si apprende anche il titolo del capitolo suddetto, Origin Gaiden.

Il capitolo festeggia la vittoria del Gran Premio della serie alla 22^ edizione del Japan Media Arts Festival – che si è tenuto a marzo – nella sezione Manga.

Origin è stato pubblicato su Weekly Young Magazine dal settembre 2016 al febbraio 2019. Il decimo e ultimo volume sarà disponibile in Giappone dal 6 giugno.

L’edizione italiana di Origin ha debuttato il 30 novembre 2017 sotto il marchio Panini Comics.

Di seguito, la trama del manga
Siamo nell’anno 2048 e il Giappone è molto cambiato da quando è stata inaugurata la ferrovia transcontinentale eurasiatica, che ha portato il Paese ad un ulteriore sviluppo. Questo ha avuto l’effetto, però di far aumentare la criminalità nel Sol Levante, prima quasi sconosciuta.

Ma ultimamente gli omicidi si sono fatti più frequenti e più cruenti, tanto da far sorgere la leggenda che i responsabili siano degli esseri non umani.

A dar loro la caccia troviamo proprio Origin.

Origin è un personaggio interessante, che nonostante la sua natura, per non dare nell’occhio, decide di andare a lavorare per la AEE, il più grande conglomerate del Giappone.

A proposito dell’autore, Boichi

Mujik Park alias Boichi, è un mangaka di origine coreana (Seul, Corea del Sud) che attualmente risiede in Giappone.

Si è laureato in fisica ed è un appassionato di fotografia e della cucina di classe.

Boichi ha iniziato la sua carriera disegnandomanhwa nel suo paese d’origine, e successivamente ha cominciato a lavorare per il mercato giapponese.

La sua prima pubblicazione è un manga shōjo, nell’anno1993. Hotel: Since 2079, opera autoconclusiva di circa 50 pagine, ha determinato la conoscenza dell’autore a livello nazionale. La fama è esplosa poi nel 2006 con il suo capolavoro: Sun Ken Rock.

Tunué presenta: Ar-Men. L’inferno degli inferni

Previous article

Il cerchio di ferro: la recensione

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Manga