Made in ItalyNews

Tanino Liberatore al lavoro su “Leone – Appunti di una Vita”

0

La ManFont è orgogliosa di annunciare che Tanino Liberatore, uno dei grandi e indiscussi maestri del fumetto italiano, realizzerà la cover ufficiale della graphic novel “Leone – Appunti di una vita“, di Carmine di Giandomenico e Francesco Colafella.

Il libro, ispirato ad una storia vera e ambientato tra Italia e Stati Uniti nel periodo delle guerre mondiali, avrà la musica al centro della narrazione e sarà disponibile questo autunno.
Verrà presentato in anteprima a Lucca Comics & Games insieme agli autori e la cover di Liberatore sarà svelata nei prossimi mesi.

Per tutte le novità sul progetto siete invitati a rimanere sintonizzati sui canali ManFont.

Leone - Appunti di una Vita

L’autore

Gaetano, detto TaninoLiberatore nasce a Quadri, il 12 aprile 1953. Nel 1978 Andrea Pazienza lo coinvolge nell’esperienza del giornale “Cannibale”, sul quale sulla terza uscita, insieme a Stefano Tamburini danno vita a Ranx Xerox, che approderà nel 1980 sulla rivista Frigidaire. Liberatore si occupa ora interamente della parte grafica, dando al personaggio la sua caratterizzazione definitiva.
Nel 1982 si trasferisce a Parigi, lavorando a distanza con Tamburini, per realizzare le avventure di Ranxerox, che iniziano anche a essere pubblicate sulle più note testate di fumetto internazionali decretando il successo dell’autore in tutto il mondo. Tanto che anche Frank Zappa, si fa ritrarre “alla Ranxerox” da Liberatore sulla copertina di The Man of Utopia (1983). Dopo la morte di Tamburini nel 1986, Liberatore riprende il personaggio nel 1996 con l’aiuto di Alain Chabat. Lo stesso anno realizza  la storia breve In Dreams, per la serie Batman Black & White della DC Comics. Verso la metà degli anni 2000 comincia lentamente ad abbandonare gli strumenti tradizionali per il digitale, tecnica con cui realizza l’albo Lucy – L’espoir (su sceneggiatura diPatrick Norbert), storia sulle origini dell’uomo. Pubblicato in Francia nel 2007 per Capitol Editions e in Italia nel 2017 per Comicon Edizioni.
Nel 2008 disegna la copertina del romanzo storico La collina dei fuochi fatui del giornalista e scrittore Emiliano D’Alessandro.
Nel 2017 partecipa al tributo al pittore Giuseppe Fiducia col saggio incluso in Giuseppe Fiducia. I am a painter / Io sono un pittore.
Nel 2018 Comicon Edizioni pubblica Ranx (Re) Incarnazioni, un volume speciale per celebrare i quarant’anni del personaggio. E sempre nello stesso anno la Huberty & Breyne Gallery di Parigi ha esposto una serie di illustrazioni inedite di Liberatore dedicate ai supereroi.

Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

Marvel: il ciclone Hickman sempre più vicino alle testate mutanti

Previous article

Redneck Vol 3: La recensione

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.