0

Sono passati ormai 300 anni dalla pubblicazione del grande classico The Life and Strange Surprising Adventures of Robinson Crusoe di Daniel Defoe , quello che comunemente conosciamo come Robinson Crusoe, un opera fondamentale per la nascita di tutti i libri d’avventura venuti dopo di lui

Il noto artista Christophe Gaultier ha deciso di omaggiare le avventure del libro realizzandone una trasposizione a fumetti, portata da noi in Italia dal lavoro di Tunué

Robinson Crusoe è la storia di un ricco borghese dell’Inghilterra mosso dal desiderio di realizzarsi, che reputa l’esplorazione come il mezzo per riuscirci
robinson crusoe

Decide di imbarcarsi  più volte nonostante esperienza e malasorte che sembra contraddistinguere i suoi viaggi, fino a che non finirà vittima di un’ennesimo naufragio, dove un isola disabitata gli mostrerà un nuovo modo di vivere.

La storia originale, cosi come il fumetto, passa attraverso la realizzazione del suo protagonista, inizialmente convinto che solo i soldi possano farlo sentire realizzato, ma che scoprirà sull’isola una nuova spiritualità e un nuovo equilibrio.
Il tratto di Christophe Gaultier è selvaggio e indefinito, come la natura dell’isola misteriosa dove il protagonista farà naufragio, un tratto “ruvido” e primordiale che sicuramente non incontrerà il favore di tutti i lettori.
robinson crusoe
Questa versione a fumetti di Robinson Crusoe è un omaggio ben realizzato al tricentenario di un opera fantastica. Sicuramente è un modo per continuare a tramandare l’importanza della sua lettura alle nuove leve, magari invogliandole alla lettura attraverso il medium del fumetto, avvicinando così al mondo dei libri quelle giovani leve che si distanziano dalla lettura dei classici, ma che sono attirate dalle graphic novel.

Christophe Gaultier ha il pregio – o il difetto dipende dai punti di vista personali – di non allontanarsi molto dall’opera originale scegliendo la via della trasposizione fedele e non della reinterpretazione spesso di gran moda ed elogiata. Una scelta che potremmo definire quasi audace da parte dell’autore francese, così come quella di Tunué di aggiungerlo al suo catalogo, ma la casa editrice italiana ci ha spesso abituato a questo tipo di piacevoli sorprese.

Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

DC Comics: alcune news su Year of the Villain

Previous article

Edizioni Star Comics – Tutti gli eventi al Napoli Comicon

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Comics