ComicsNews

Old Man Quill: L’autore parla degli eventi che vedremo

0
Old Man Quill

Qualche tempo fa, durante l’ultimo Lucca Comics& Games, la casa delle idee ha annunciato Old Man Quill, un progetto nel quale Ethan Sacks intende espandere ulteriormente l’universo di Old Man Logan e Hawkeye

Queste sono le sue dichiarazioni riguardo al nuovo progetto:

Mi sono innamorato di questo mondo e dell’idea di raccontare quel che succede quando i cattivi vincono, a tutti gli effetti. Può un tizio tipo il Dottor Destino passare da conquistatore ad amministratore e guida? Quando un eroe si manifesta, come gestisce il fatto di essere nel ruolo del fuorilegge, invece che una figura d’autorità? Per me, questo è un tesoro narrativo che aspetta di essere estratto nelle Terre Desolate e con cui spero altri scrittori e artisti possano giocare in futuro.

L’idea di piazzare Peter Quill in questo contesto è nata dai miei quesiti su dove diavolo fossero i Guardiani della Galassia quando il piano del Teschio Rosso per impadronirsi del mondo è entrato in azione. Ovviamente, lontano dalla Terra. E allora che cosa significa, per loro, apprendere la cosa dopo parecchio tempo? E come reagirebbero? Ovviamente, Peter è il più coinvolto, essendo nativo della Terra. Quel che amo di lui è che, sotto la sua spavalderia e la sua comicità, è un grande guerriero e leader. Mi piace l’idea di ridurlo in pezzi per poi rimetterlo assieme.

Old Man Quill

C’è una chimica magica tra i Guardiani: sono una banda di esclusi che funzionano meglio insieme che separati. Anche se non lavorano assieme da un sacco di tempo. In particolare, mi sono divertito a scrivere Rocket e Gamora, perché il primo era la preziosissima chiave comica in un fumetto altrimenti molto oscuro e la seconda rappresenta il collante di controllo e abilità che tiene assieme tutto il gruppo.

Quando la vicenda inizia, Peter si trova in una posizione di comando di livello planetario e ha scoperto di essere davvero bravo in quel ruolo. Almeno finché la Chiesa Universale della Verità non gli si mette contro, con risultati cataclismatici. Cinquant’anni dopo, il poveretto è alla ricerca disperata di un’occasione di redenzione ed è allora che i suoi compagni Guardiani di un tempo gli offrono la seconda chance della vita, dato che il suo mondo natale affronta una minaccia simile.

Nonostante l’autore non abbia voluto scendere nei particolari, sappiam oche in Old Man Quill, oltre al team dei guardiani incontreremo certamente altre nuove versioni di eroi e malvagi Marvel. Per sapere quali però dovremo attendere l’arrivo degli albi nelle fumetterie.

Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

Ad Astra n.13 -Epilogo tra Roma e Cartagine

Previous article

War of the Realms: Thor non sarà della partita?

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Comics