News

DC Comics: Scott Snyder su Drowned Earth e Batman Who Laughs

0
Scott Snyder

Recentemente Scott Snyder ha voluto condividere le sue opinioni riguardo a due dei suoi progetti di casa DC Comics, attualmente in rampa di lancio: l’evento crossover fra la JL e Aquaman intitolato Drowned Earth,e la miniserie Batman Who Laughs.

Parlando di quello che aspetta nel prossimo periodo la lega della giustizia l’autore ha dichiarato :

Drowned Earth

Lo scopo principale di Justice League è quello di realizzare una serie che possa essere sia inclusiva che additiva, andando a costruire qualcosa di davvero speciale nell’arco di cinquanta numeri.

Le sette forze che la Legione del Destino sta risvegliando, la presenza che si nasconde segretamente all’interno di Totality – che potrebbe essere o non essere la madre degli esseri celestiali come l’Anti-Monitor – e gli altri elementi narrativi fanno tutti parte di una meta-narrazione che abbiamo iniziato a raccontare in Dark Nights: Metal, e che spero possa essere una storia che soddisfi i lettori.


Drowned Earth è un racconto epico, sia cosmico che piratesco. E infatti ci saranno anche dei kraken spaziali, oltre a navi pirata nello spazio, con armi laser e motori jet. Fondamentalmente, Aquaman si recherà presso la “Grande Scogliera” ai confini dello spazio per apprendere la reale natura dei suoi poteri.

Subito dopo Snyder ha voluto spendere qualche parola anche sulla mini dedicata a Batman Who Laughs #1

Batman Who Laughs

Il Batman che ride giungerà a Gotham, desideroso di mostrare a Batman ciò che ha appreso su di lui, una cosa del tipo: “Ti ho visto su più mondi e ti conosco meglio di quanto tu conosca te stesso.”

Ho grandi piani per questo personaggio, arrivano fino alle origini di Gotham e al piano segreto che avevano stipulato le prime cinque famiglie.

Il Batman che ride è la seconda grande paura di Batman, la personificazione di quello che accadrebbe se iniziasse a usare la forza letale. Non è un Cavaliere Oscuro da celebrare, ma da cui essere terrorizzati. Dopotutto, Batman è un miliardario, nel suo cellulare e nella sua macchina ha cose che noi possiamo solo sognare, e se ci volesse fuori dai giochi, impiegherebbe un attimo a farci sparire. Questa prospettiva, è abbastanza spaventosa. Il Batman che ride è una sorta di Iron Man, se quest’ultimo fosse un malvagio assassino.

Ci attendono quindi grandi cose in casa DC, non ci rimane che aspettare per scoprirne di più sul futuro dei nostri eroi

Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

Edizioni Star Comics: “Dragon Ball – La Resurrezione di F”

Previous article

Edizioni Star Comics presenta: My hero academia official character book ultra archive

Next article

You may also like

0 comments

  1. […] questo punto Joker va via, lasciando gli altri membri della Legione del Destino. Le sue paure sul Batman che Ride sono fondate? E il Principe Pagliaccio del Crimine resterà un profeta inascoltato come la […]

Comments are closed.

More in News