ComicsRecensioni

Star Wars: Darth Vader – Black, White & Red #1 : la recensione

0
[themoneytizer id=20698-1]

Oggi qui sull’isola di ComixIsland.it portiamo voi amatissimi isolani in una galassia lontana lontana, quella di Star Wars ovviamente, nella sua parte comics targata Marvel, per parlarvi di una recente novità from USA .

Negli ultimi anni il mercato del fumetto americano ha scoperto le potenzialità della tricromia, abbiamo visto uscire diversi volumi in tale direzione e ora è arrivato il momento di vederne la forza scorrere forte nel mondo di Guerre Stellari, all’interno degli spillati (e poi quasi certamente nel volume che vedremo anche qui da noi by Panini Comics) di Star Wars: Darth Vader – Black, White & Red

Come è facile intuire dal titolo della miniserie antologica, avremo nomi come
Jason Aaron, Peach Momoko, Torunn Grønbekk, Leonard Kirk, Klaus Janson e Romulo Fajardo Jr. tutti pronti a mettere il loro talento a disposizione del più amato e famoso dei Sith.

La serie si apre con Aaron e Kirk e la storia Hard Shutdown Part 1 , una storia che viene introdotta qui e che sarà di fatto un appuntamento fisso di questi spillati. Poche pagine, ma decisamente intriganti sia dal punto di vista visivo, che da quello che lascia trasparire la trama, che ha sprazzi action e termina mostrandoci un Vader vulnerabile come in ben poche altre situazioni.

Il secondo segmento appartiene a Peach Momoko, con il suo stile totalmente riconoscibile che ci porta in una storia dai tratti onirici e horror, un incubo dove a stagliarsi è ovviamente la figura del signore dei Sith nei panni di una sorta di morte personificata,  una storia breve ed etereo.La classica dimostrazione delle potenzialità di questo tipo di progetti, in grado di tirare fuori materiale che altrimenti non avrebbe mai trovato spazio nelle storie della continuity principale .  Il risultato è un racconto che ci lascia con più domande che risposte e che non avrebbe sfigurato in nessun modo in versione animata all’interno di un prodotto come Visions .

Inutile dirvi che questa di Peach Momoko è la storia che più ci ha convinto di questo spillato.

 

La terza storia, quella di Torunn Grønbekk e Klaus Janson. si intitola “Dissolution of Hope” , una storia che vede protagonista un tentativo di destabilizzare l’impero da parte di un gruppo di ribelli, azione che finisce per coinvolgere lo stesso Darth Vader. Nonostante le buone capacita in scrittura di Torunn Grønbekk, delle 3 questa è quella che ci ha convinto meno, forse perchè quella in cui il protagonista è meno presente o sfaccettato.

Star Wars: Darth Vader – Black, White & Red #1 è un buon numero di debutto, che offre tre storie nettamente diverse, ma che insieme dipingono il quadro della potenza del Lord Sith, pur non aggiungendo nulla di nuovo al suo personaggio, ma offrendo una serie di interpretazioni uniche.

[themoneytizer id=20698-23] [themoneytizer id=20698-16] [themoneytizer id=20698-28]
Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

75 anni di Tex: al via da oggi la “Tex Week” alla Rinascente di Milano

Previous article

Romanticismo a go-go: arrivano SHIKIMORI’S NOT JUST A CUTIE di Keigo Maki e ERA DESTINO CHE T’INCONTRASSI di Anashin

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Comics