ComicsNews

ReNoir Comics a Lucca Comics & Games 2022

0
[themoneytizer id=20698-1]

ReNoir Comics sarà presente a Lucca Comics & Games 2022 (28 ottobre – 1 novembre) con una nutrita schiera di autori e novità editoriali.

 

Come ogni anno, lo stand ReNoir Comics (stand 101, padiglione Napoleone) sarà animato da numerosi ospiti in dedica. Ospite d’onore dell’edizione 2022 sarà Sylvain Repos, fumettista francese che presenterà la sua serie Yojimbot, con cui ha trionfato al Festival de la Bande Dessinée di Angoulême nel premio assegnato dai lettori adolescenti di tutta la Francia.

 

Con lui Gianluca Buttolo (La Scelta, Il libro di Dot, Michelangelo), Roberto Lauciello (Bud Spencer, Malabrocca) e gli autori di Don Camillo a fumetti Tommaso Arzeno, Davide Barzi, Elena Pianta, Andrea Popoli, Riccardo Randazzo ed Emanuele Ranzani, che presentano il volume 21 della collana, intitolato Cinema.

Inoltre, dopo qualche anno d’assenza, torneranno a Lucca Thijs Wilms e Wil Raymakers, creatori di Fantazoo, le buffe strisce mute con il toro Alvaro, la tartaruga Camilla e gli altri bizzarri animali.

 

Tra le novità in fiera segnaliamo Tugèin, il nuovo fumetto scritto dal grande regista Bruno Bozzetto e disegnato da Grègory Panaccione, che va aggiungersi agli altri libri dell’autore francese già presenti nel catalogo ReNoir Comics; il primo numero di Talli figlia della Luna, euromanga fantasy firmato da Sourya; la versione a fumetti del capolavoro d’animazione Wolfwalkers di Tomm Moore; infine il primo capitolo della saga horror Manor Black di Cullen Bunn, Brian Hurtt e Tyler Crook, gli autori di The Sixth Gun e Harrow County.

 

Di seguito le schede di tutte le novità che saranno proposte in fiera.

 

Tugèin, di Bruno Bozzetto e Grégory Panaccione

In una giungla microscopica, un microbo dalle fattezze umane si appassiona ai film di Tarzan e inizia a comportarsi come un signore delle scimmie in miniatura. Nel suo urlo si nasconde la speranza per l’umanità di salvarsi da un male incurabile, ma a lui interessa soltanto trovare l’amore della sua vita…

Una commedia surreale, traboccante di amore per il cinema classico hollywoodiano, raccontata da Bruno Bozzetto, regista di capolavori d’animazione come Allegro non troppo, Vip mio fratello superuomo e West & Soda, e dal talento di Grégory Panaccione, maestro del fumetto muto con fumetti come Un oceano d’amore, Un’estate senza mamma e Il mio amico Toby.

96 pagine, cartonato, bianco e nero, € 19,90

Traduzione di Pier Luigi Gaspa

 

Yojimbot 1, di Sylvain Repos

Provincia di Hoki, Giappone, 2241. Dopo la terza “Crisi dell’uomo”, tutte le tracce di vita sembrano scomparse. La superficie è abitata da robot. Proprio quando si pensava che l’umanità fosse incapace di sopravvivere in superficie, uno di quei robot – uno Yojimbot – si troverà faccia a faccia con un sopravvissuto, un bambino, minacciato di morte… Altri robot si uniranno per difendere il bambino. Capiscono che proteggerlo è una priorità: nei suoi geni si trova la salvezza dell’umanità…

Fantascienza e samurai si incontrano nel fumetto vincitore del Premio dei Licei 2022 al Festival de la Bande Dessinée di Angoulême.

160 pagine, brossurato con alette, a colori, € 19,90

Traduzione di Giulia Beffa

 

Talli figlia della Luna 1, di Sourya

 

Magia e avventura, ricerca delle proprie radici e accettazione del diverso, in un manga francese che reinterpreta i temi classici del fantasy con sensibilità contemporanea, scritto e disegnato da uno dei più talentuosi disegnatori di euromanga dell’ultima generazione.

Nell’antichità, le Invocatrici vivevano in armonia con gli umani. Erano un popolo magico, capace di lanciare magie ed evocare e controllare le chimere. Ma un giorno gli umani, terrorizzati dai loro poteri, decisero di eliminarle per sempre. Le persecuzioni durarono centinaia di anni.

Talli, discendente delle Invocatrici, fu risparmiata in quanto bambina: Lord Borïn l’adottò e la protesse. Ma 16 anni più tardi la sua vita è destinata a cambiare, quando il castello del suo padre adottivo viene assaltato.

168 pagine, brossurato, in bianco e nero, € 7,90

Traduzione di Giulia Beffa

 

Wolfwalkers, di Tomm Moore, Ross Stewart, Samuel Sattin e Maria Pareja

 

In un’epoca di superstizione e magia, Robyn, una giovane apprendista cacciatrice, si reca in Irlanda con suo padre il cui compito è quello di eliminare l’ultimo branco di lupi. Incapace di cacciare con suo padre e stufa di essere confinata, esce di nascosto per esplorare le terre proibite fuori dalle mura della città. Lì fa amicizia con una ragazza dallo spirito libero, Mebh, membro della misteriosa tribù dei Wolfwalkers…

L’adattamento a fumetti dello splendido film animato di Tomm Moore, un’incantevole graphic novel su un’amicizia tra due ragazze che le cambierà per sempre.

272 pagine, brossurato con alette, a colori, € 16,00

Traduzione di Antonio David Alberto

 

Manor Black 1, di Cullen Bunn, Brian Hurtt e Tyler Crook

 

Dagli autori di Harrow County, The Sixth Gun e The Damned arriva un horror gotico incentrato su una famiglia di stregoni in crisi.

Roman Black è lo stanco patriarca di una famiglia dotata di poteri magici. Mentre i suoi figli rancorosi e corrotti si contendono il ruolo di capo del casato Black diventando detentori della magia nera, Roman adotta una giovane maga alla quale dona i suoi poteri nella speranza che qualcuno di buono prenda il suo posto nella lotta contro le forze del male intenzionate ad abbattere la sua famiglia.

112 pagine, brossurato, a colori, € 14,90

Traduzione di Valerio Stivè

 

Don Camillo a fumetti 21 – Cinema

Testi di Davide Barzi, dai racconti di Giovannino Guareschi

Disegni di Tommaso Arzeno, Francesco Petronelli, Andrea Popoli, Emanuele Ranzani

Copertina di Elena Pianta

70 anni dopo l’uscita del primo film di don Camillo, torniamo in sala insieme ai suoi protagonisti. Nell’episodio Cinema, che dà il titolo al volume, Guareschi ci racconta l’effetto che la pellicola e le sue recensioni provocano in paese, e la “spedizione” in incognito in città di don Camillo e di Peppone per vedere di persona quello che Gino Cervi, Fernandel e Julien Duvivier hanno girato.

Gli altri quattro racconti del volume mostrano, come di consueto, spaccati di vita nel borgo della bassa parmense: uno sciopero in una fabbrica di mattoni; la storia di un soldato tedesco scomparso durante la guerra; il ritorno di un emigrante dall’America con un piano per riscattare il nome della sua famiglia; le conseguenze per la vita quotidiana di don Camillo della scomunica dei comunisti da parte del Papa e la faticosa scrittura da parte di Peppone di una lettera politica al giornale.

Con questo volume, dopo 11 anni di pubblicazione, la collana viene rinnovata nella grafica e cambia copertinista: Ennio Bufi passa il testimone alla bravissima Elena Pianta.

112 pagine, brossurato, bianco e nero, € 12,90

 

Fantazoo 15, di Thijs Wilms e Wil Raymakers

Il bassotto è troppo lungo per stare comodo nella cuccia? Quei fastidiosi granchi continuano a pizzicarti? Una capra sta brucando dal tuo vaso di fiori? Nessun problema: basta chiamare il toro Alvaro, che troverà una soluzione non convenzionale per il tuo problema. Il più divertente fumetto muto di tutti i tempi, dal genio di Thijs Wilms e Wil Raymakers! Attenzione: Può provocare rumorosissime risate. 

96 pagine, brossurato, a colori, € 9,90

[themoneytizer id=20698-23] [themoneytizer id=20698-16] [themoneytizer id=20698-28]
Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

Leviathan Labs pubblica Silk Cotton: il fumetto di Colleen Douglas, Jesus C. Gan e Lorenzo Palombo

Previous article

Ospiti, anteprime e novità saldaPress a Lucca Comics & Games 2022

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Comics