ComicsRecensioni

Thief of Thieves – Raccolta 1: l’heist movie secondo Robert Kirkman

0

Redmond è un ladro, ma non un ladro qualsiasi: è il più grande ladro al mondo. Non c’è nulla che Redmond non sia in grado di rubare. Non c’è furto che non sia in grado di portare a termine. Ma, prima di essere un super ladro, Redmond è Conrad Paulson, un uomo in crisi con se stesso e con le persone che ama. Perché l’unica cosa che le sue incredibili capacità non gli permettono di ottenere è la vita che aveva prima, cioè l’amore di una ex moglie di cui è ancora innamorato e il tempo che non ha trascorso con un figlio che ora sa a malapena chi è suo padre.

La capacità di Robert Kirkman di essere poliedrico e di svariare agilmente tra i diversi generi del fumetto senza perdere un briciolo delle sue capacità è sicuramente uno dei suoi talenti più apprezzabili da noi lettori. Negli anni lo abbiamo visto passare agilmente dagli Zombie di TWD alle calzamaglie di Invincible, fino alle arti marziali di Fire Power e ora lo ritroviamo nuovamente alle prese con un Heist Movie su carta in questa nuova edizione di Thief of Thieves edita da SaldaPress. In questo caso ad affiancare il papà di Rick Grimes troviamo un gruppo di altri  sceneggiatori:  Nick Spencer, Andy Diggle e James Asmus, che hanno sviluppato la sua idea con il metodo della writer’s room e che hanno poi visto diventare quella sceneggiatura un fumetto sotto le sapienti mani di Shawn Martinbrough.

 

Questa edizione gigante vede la storia di Thief of Thieves divisa in due maxi volumoni da 400 pagine in bianco e nero, per permetterci di seguire al meglio il viaggio di Conrad Paulson. Una lettura avvincente, da seguire con il giusto piglio per non perdersi tra i tanti personaggi e gli eventi che ci vengono presentati e raccontati in questi primi capitoli, se cercate una lettura da leggere in maniera scorrevole e a cervello totalmente off, questo potrebbe non essere ciò che state cercando.  La trama si prende il giusto tempo per sfaccettare il protagonista e il suo mondo, rendendoli estremamente interessanti per il lettore, senza però rallentare troppo la narrazione e mantenendo un buon ritmo.

Thief of Thieves sembra essere strutturato per una trasposizione TV, contiene al suo interno tutta la coralità di personaggi e di storie che una buona serie tv di questo genere necessita e non a caso Sony è a lavoro per portarla sul piccolo schermo.

Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

Editoriale Cosmo presenta Squadra 666 – Il mostro della cripta

Previous article

BAO Publishing presenta Futagashira di Natsume Ono

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Comics