ComicsMade in ItalyNews

Edizioni NPE: “Un chien andalou” diventa un fumetto grazie ad Andrea Cavaletto

0

Un chien andalou (Un cane andaluso) cortometraggio del 1929 scritto, prodotto e interpretato da Luis Buñuel e Salvador Dalí, e diretto dal solo Buñuel, è considerato il film più significativo del cinema surrealista.

Questa pellicola, tra le più celebri, impressionanti e indecifrabili mai prodotte, è un cortometraggio tra sogno e delirio, nata dall’incontro tra le due grandi personalità artistiche del regista e del pittore spagnoli.

Questo film è talmente allucinante che, per molti critici, definirlo semplicemente avanguardista o surrealista non basta a spiegare il senso di destabilizzazione che provoca agli spettatori.

Scritto e realizzato in appena due settimane, ha regalato alla storia del cinema una delle scene più terrificanti di sempre: uno dei protagonisti, interpretato da Buñuel, taglia in due con la lama di un rasoio l’occhio della donna con la quale convive.

Una scena divenuta talmente iconica da essere stata più volte citata dal cinema, dalla musica e dai fumetti, proprio questa sequenza, da cui per sua stessa ammissione è sempre stato morbosamente attratto, è stata il punto di partenza per Andrea Cavaletto, sceneggiatore di Dylan Dog e Martin Mystère, per la trasposizione a fumetti di questa pellicola per la collana Horror della casa editrice Edizioni NPE.

Per realizzare quest’adattamento Cavaletto ha seguito la narrazione del film, studiando nel dettaglio ogni singola inquadratura e semplificando tutti quei passaggi che nel fumetto sarebbero stati inutili o ripetitivi.

Ha poi fotografato, quasi fotogramma per fotogramma, tutte le scene della pellicola scegliendo le più rappresentative e che ha in seguito stampato e sul quale attraverso una tecnica che utilizza solventi, carboncini, fotografia e computer grafica ha impostato le tavole del fumetto.

Il risultato finale è un fumetto, disponibile in libreria, fumetteria e sullo store Edizioni NPE, che riesce a trasportare su carta la bellezza decadente di questa storica pellicola attraverso lo stile narrativo che contraddistingue l’autore piemontese.

Edizioni Star Comics presenta: MY GENDERLESS BOYFRIEND

Previous article

J-POP Presenta due nuove attesissime serie manga

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Comics