ComicsNews

Black Hammer torna in Italia con lo spin-off Dottor Andromeda e il regno dei domani perduti 

0

BAO Publishing è lieta di annunciare l’uscita del quarto spin-off autoconclusivo della serie Black Hammer: Dottor Andromeda e il regno dei domani perduti firmato da Jeff Lemire, con i disegni di Max Fiumara e i colori di Dave Stewart.

Il Dottor Andromeda ha combattuto al fianco dei leggendari supereroi di Spiral City, ora che è anziano cerca disperatamente di riallacciare i rapporti con il figlio. Ma lui, ormai, non gli parla più. Apprendiamo la sua storia, fin dai tempi della seconda guerra mondiale quando ha acquisito i suoi poteri da un’energia proveniente da un’altra dimensione, fino alla missione più dura: riappacificarsi con il figlio Charlie.

Un volume autoconclusivo commovente su un tormentato rapporto padre-figlio. La serie regolare Black Hammer si è conclusa, ma l’universo narrativo dei supereroi di Jeff Lemire si arricchisce ancora con questo imperdibile tassello.

​​
Dottor Andromeda e il regno dei domani perduti è disponibile in libreria e fumetteria dal 17 giugno 2021

Jeff Lemire (1976) è uno sceneggiatore e fumettista canadese. Tra i suoi lavori più personali, Essex County (2000) è quello che lo ha reso noto al grande pubblico e che gli è valso numerosi premi. In Canada, l’opera è stata dichiarata uno dei cinque romanzi più importanti del decennio. Nel 2009, per l’etichetta Vertigo della DC, crea la serie Sweet Tooth. Nel 2012 pubblica il graphic novel Il saldatore subacqueo, di cui è autore completo. Nel 2015, per la Image Comics, dà vita alla serie Descender, epopea fantascientifica in coppia con l’artista Dustin Nguyen e pubblicata in Italia da BAO Publishing. Oltre Descender, BAO Publishing porta in Italia Plutona (2016), disegnato da Emi Lenox, e Black Hammer (2017), creata in coppia con il disegnatore Dean Ormston. Di questa serie, che nel 2018 è valsa a Lemire il premio Gran Guinigi come Miglior Sceneggiatore al Lucca Comics & Games, sono stati realizzati diversi spin-off tra cui Sherlock Frankenstein e la Legione del male (su disegni di David Rubín), Quantum Age (su disegni di Wilfredo Torres), Black Hammer ’45 (scritta insieme a Ray Fawkes e disegnata da Matt Kindt) e Dottor Andromeda e il regno dei domani perduti (con i disegni di Max Fiumara). Sempre per la Casa editrice milanese, ha pubblicato A.D. – After Death, di cui ha realizzato i disegni su testi di Scott Snyder, e Niente da perdere, opera di cui è autore completo. Nel 2018 scrive la serie Royal City, di cui è autore completo, e nel 2019 la serie noir sovrannaturale Gideon Falls, realizzata dal disegnatore italiano Andrea Sorrentino. Nel 2020, ancora una volta in coppia con Dustin Nguyen, dà vita alla serie Ascender, seguito fantasy dell’acclamata epopea fantascientifica Descender. L’anno successivo, realizza un nuovo graphic novel come autore completo dal titolo L’acchiapparane. A giugno 2021, la serie Sweet Tooth diventa una serie televisiva targata Netflix.

Max Fiumara è un disegnatore argentino che ha esordito nel mondo dei comics americani nel 2002. Nel corso della sua carriera ha disegnato per le serie e i personaggi più iconici e amati del panorama fumettistico: Spider-Man, X-Men, Capitan America, Hulk, gli Avengers, Dottor Strange, Star Wars, Hellboy e tanti altri. Grazie alla collaborazione con Jeff Lemire, da qualche anno è entrato a far parte del cast dell’amatissima serie Black Hammer, disegnando la miniserie spin-off Dottor Andromeda e il regno dei domani perduti.

Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

È morto Tuono Pettinato

Previous article

Annunci: le novità di J-POP Manga previste per i prossimi mesi

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Comics