ComicsNews

The One You Feed: la nuova serie a sorpresa di Donny Cates e Dylan Burnett

0

Donny Catesuno dei più conosciuti autori Marvel degli ultimi anni (Venom, Thanos, Guardians of the Galaxy, e Thor), ha annunciato mercoledì l’uscita di un nuovo fumetto online, pubblicato insieme a Panel Syndicate.

The One You Feed arriva in un momento complicato e delicato e, con il suo annuncio a sorpresa, Cates ha voluto regalare ai suoi lettore un nuovo fumetto, disponibile per tutti. The One You Feed è infatti disponibile sul sito di Panel Syndicate e, per scaricarlo, i lettori possono avanzare un’offerta libera (che può corrispondere anche a 0$).

The One You Feed è una storia horror, perfetta per Halloween, e che Cates ha realizzato in gran segreto insieme a Dylan Burnett, con i colori di Dean White e il lettering John J. Hill.

“Abbiamo lavorato in segreto su questo volume”, ha dichiarato Cates, che ha continuato “volevamo fare qualcosa per ringraziare i fan di tutto il supporto che ci hanno dato in questi anni. Speriamo davvero che vi piaccia.”
E poi ha aggiunto “Il 2020 ha fatto schifo, ma ecco qui un fumetto per il quale non dovete pagare se non potete permettervelo”.

The One You Feed è un horror ambientato in un futuro in cui, dopo il tramonto, tutti si trasformano in demoni.

Di seguito, la sinossi originale e la copertina del primo numero:

THE ONE YOU FEED is set in a future where the entire population is transformed into a demon after nightfall — either ‘good wolves’ and ‘bad wolves,’ reflecting each person’s inner self. It tells the story of the city of Helios, a city with an artificial sun, built by the ruler Solomon to keep the monsters at bay… and of Apollo, Solomon’s son, who has to venture outside the city and survive the night along if he is to take the throne promised to him. Of course, everything isn’t as it appears, and Apollo’s quest might not be as straightforward as he believes.

Lucca Changes: gli eventi targati SaldaPress

Previous article

Lucca Changes: ecco gli eventi Sergio Bonelli Editore

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Comics