0

Nelle scorse settimane noi di ComixIsland abbiamo avuto il piacere di scambiare quattro chiacchiere con Ronan Toulhoat , autore che di recente è stato ospite al Lucca Comics 2018 grazie a Edizioni Star Comics, casa editrice che attualmente pubblica alcuni dei suoi lavoro nel nostro paese

Come hai scoperto la tua passione per i fumetti?

Fin dalla mia infanzia ho sempre avuto un sacco di fumetti a casa! quindi era naturale che, un giorno, avrei fatto di questa passione un lavoro. Cosi come amo disegnare, prendendo spunto proprio dai fumetti che ho in casa.!


Cosa pensi della riscoperta della Marvel del personaggio di Conan, sarà passaggio positivo o negativo per il personaggio?

Se devo essere onesto, non ho mai letto nessun fumetto su Conan e per di più non sono un lettore Marvel. Nel fumetti, sono più affezionata alla Image Comics 

Ma tornando al personaggio, quando avevo 12 anni ho visto il film di John Milius, poi ho scoperte l’arte di Franzetta. In casa mia però c’erano principalmente fumetti francesi, quindi non ho mai avuto un fumetto di Conan per le mani. Nel 2013, ho deciso di riscoprire la letteratura degli USA di fine XX secolo: Sotto le lune di Marte, Tarzan,Lovecraft, Solomon Kane e naturalmente Conan. Ho dato un occhi al mondo dei fumetti, ma ciò che ho visto non mi ha convinto ad andare oltre, anche se ho notato quello disegnato da John Buscema cosi come altri, come quello di Dan Panosian, ma c’è troppo da leggere

Avengers: No Road Home: ci sarà spazio per Conan il Barbaro


Come hai scoperto la tua passione per Conan?

Come ho accennato prima, nel 2013 ho iniziato a recuperare la letteratura USA del XX secolo, e tra i molti romanzi c’era Conan di Robert E Howard. Sento molto il potere della scrittura di Howard, un qualcosa che si adatta alla perfezione al mio stile. 

Quando l’editore francese di Conan il Cimmero, Glénat, ci ha contattato, è stato abbastanza ovvio immergersi in quel mondo di fantasia. 


Cosa puoi dirci di un altro dei tuoi progetti in arrivo in italia, Il Re dei Ribaldi?

Il Rei dei Ribaldi (Roy des ribauds in francese) è un thriller medievale che si svolge nella Parigi del 1190. Il personaggio principale, la Rei dei Ribaldi, che esisteva davvero, è l’anima nera del re di Francia. Il suo compito è quello di mantenere l’ordine nel centro e nel sottosuolo di Parigi. In ogni modo possibile. Nel primo libro, ha commesso un omicidio per vendetta. Ma quello che uccise era un informatore segreto del re francese.

Edizioni Star Comics presenta: il re dei ribaldi n. 1: la famiglia prima di tutto


In che direzione si muove il mondo dei fumetti?

Domanda enorme, penso che il futuro sia realmente sfocato, credo e spero che nei libri ci sia sempre spazio per i fumetti. Ma di sicuro nei prossimi 10 anni molto migrerà su internet, sfruttando un nuovo modo di raccontare storie, adattate agli schermi, vedremo 


Quali sono i tuoi piani per il futuro?

Sto ancora lavorando e realizzo i miei fumetti per gli editori francesi come i libri 4 e 5 de il Re Dei ribaldi pubblicati in francia da AKILEOS, la mia avventura medievale IRA DEI pubblicata da Dargaud, e se tutto va bene ho anche diverse idee per un grande One-shot. Sto anche lavorando ad alcune idee per per il mondo dei fumetti digitali.


Ringraziamo ancora Ronan Toulhoat, per la sua disponibilità, augurandogli buona fortuna per tutti i suoi progetti futuri.

Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

DC Comics: in arrivo il crossover The price

Previous article

Age of Conan: Bêlit – l’autrice parla della genesi della storia

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Comics