Site icon ComixIsland

Boy’s Club by Matt Furie: Le nostre opinioni

I più internettiani di voi lettori dell’isola di ComixIsland.it sicuramente ricorderanno il meme di Pepe the Frog, che qualche annetto fa imperversava per la rete e poi diventato in qualche modo legato al mondo del Alt-Right, aumentano ulteriormente la sua popolarità (ma non in senso positivo questa volta) Quello che pochi sanno però è che il personaggio nasceva dalle pagine di un fumetto, ideato da Matt Furie e giunto anche a noi in Italia per gli amici di Eris EdizioniBoy’s Club

Boy’s Club non è  assolutamente un fumetto per tutti, non è uno di quei titoli che si prendono a scatola chiusa e una volta aperti sei sicuro al 100% di aver fatto la scelta giusta. Si tratta di un prodotto estremamente folle e weird, grossolano nel suo umorismo e totalmente farcito di situazioni che potrebbero farvi rimanere ore a cercare di capire il senso di quelle 4 vignette che avete appena visto.

 

L’opera di Furie però va presa proprio così com’è, nella sua totale anima insana che ci mostra le vignette con protagonisti 4 personaggi che, come recita lo stesso volume, potrebbero essere dei cugini dei muppets, ma completamente fatti e alle prese con la vita da 20enni, tra droghe, junk food e secrezioni corporee.

Se non siete propensi a “chillarvela” nel giusto mood sicuramente Boy’s Club sarà per voi come acido sugli occhi, qualcosa di totalmente privo di umorismo, se invece decidete di vivervela estremamente easy come i 4 pazzi protagonisti, beh, ammetto che alla fine l’esperienza potrebbe addirittura essere divertente

Exit mobile version