ComicsNews

Seven Secrets Vol 1: sette segreti ,con il potere di cambiare il mondo in un battito di ciglia

0

Dopo il debutto di Li troviamo solo quando sono morti torniamo a parlare delle nuove serie Edizioni BD targate BOOM! Studios, questa volta parlando di Seven Secrets di Tom Taylor e del nostrano Daniele Di Nicuolo.

Per secoli, l’Ordine si è affidato a Custodi e Detentori per proteggere il
mondo da sette dei segreti più sconvolgenti della Storia, che oggi
mantiene al sicuro all’interno di sette valigette. Quando la sua fortezza
viene attaccata da un nemico che sa troppo e che è disposto a uccidere
per ottenere ciò che vuole, l’intero Ordine deve affrontare la sua più
grande paura: che i segreti possano essere rivelati al mondo,
mettendolo in pericolo. Toccherà al più recente affilato dell’Ordine,
Caspar, scoprire la verità dei segreti prima che lo faccia il nemico, e
difendere tutto dal potere di poche pesantissime parole nascoste
dall’inizio dei tempi!

Esattamente come per il caso della precedente serie uscita da questa collaborazione, anche Seven Secrets aveva attirato la nostra attenzione fin dal suo debutto negli USA, presentandosi quindi nel mercato italiano con un buon carico di aspettative da mantenere.

Tom Taylor parte da un mix classico, quello a base di intrighi e segreti nascosti da secoli pronti a dare il via a una avventura ricca di sorprese e azione. Una trama che ha quindi l’obbiettivo di catturare fin da subito il lettore affascinandolo con il mistero che si cela nelle sue pagine, una missione sempre più difficile al giorno d’oggi. ma che l’autore sembra essere riuscito a portare a termine.

La sua ricetta, almeno per questo primo volume, è abbastanza easy e si basa su un equilibrio di trama intrigante e personaggi sviluppati quanto basta per essere interessanti, il tutto senza rinunciare a un ritmo incalzante, quasi da action movie, lasciando la voglia di proseguire nella lettura di ciò che verrà dopo.

Ovviamente ad aiutare e accompagnare una gestione di questo tipo serve necessariamente un artista che sappia rendere al massimo su entrambi i fronti, ma soprattutto che sia in grado di trasmettere il dinamismo degli scontri tra i personaggi. In questo Di Nicuolo si mette in mostra – non che c’è ne fosse ancora bisogno – con una gestione ottimale delle tavole, che rendono fluidi e chiari i combattimenti, dimostrandosi anche abile quando si tratta di dare espressività ai personaggi, anche quelli più difficili come Canto. Merita menzione anche il lavoro perfetto di Walter Baiamonte nella scelta cromatica.

Il risultato è un fumetto che per alcuni aspetti della trama e dell’estetica ci ha ricordato un anime (oppure The Kingsman), al punto che non ci dispiacerebbe vederlo trasposto in futuro in una operazione di questo tipo. Edizioni BD – almeno con questi primi due volumi – ha centrato una doppietta veramente interessante.

Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

J-POP Manga presenta Violence Action di Shin Sawada e Renji Asai

Previous article

La Marvel annuncia la morte di Strange ?

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Comics