ComicsRecensioni

Wonder Woman. Warbringer : La recensione

0

La collana DC Comics dedicata al pubblico Young Adult di casa Il Castoro vede aggiungersi un nuovo titolo, quello dedicato a una giovane principessa delle Amazzoni : Wonder Woman. Warbringer scritto da Leigh Bardugo Louise Simonson  e con le illustrazioni di Kit Seaton

Diana desidera ardentemente mettersi alla prova con le sue leggendarie sorelle guerriere. Ma quando finalmente arriva l’occasione, la spreca e infrange la legge delle amazzoni, rischiando l’esilio, per salvare un semplice mortale: Alia Keralis. Ancora peggio, Alia non è una ragazza normale e con il suo gesto coraggioso Diana potrebbe aver condannato il mondo. Alia infatti è una Warbringer, una discendente diretta della famigerata Elena di Troia, destinata a provocare un’era di spargimento di sangue e miseria. Insieme, Diana e Alia dovranno affrontare un esercito di nemici – mortali e divini – determinati a distruggere o a impossessarsi della Warbringer. Per avere qualche speranza di salvare entrambi i loro mondi, dovranno schierarsi fianco a fianco.

Come già scritto la collana de Il Castoro è dedicata ad un pubblico di giovani lettori e per questo si approccia a loro offrendo delle storie che hanno poco a che vedere con la continuity “classica” e che per questo possono avvicinarsi al personaggio partendo dalle sue origini, modellandole in modo da risultare appetibili ai giovani lettori che si affacciano al mondo del fumetto attraverso le sue pagine.

Scritto e disegnato proprio per questo segmento Warbringer perde parte del suo appeal nei confronti dei lettori più maturi, che in questa storia – a differenza di quanto accaduto con Gotham Arrivo!– saranno meno coinvolti dalla storia e dal suo intreccio. Funziona invece dal punto di vista della storia teen, con personaggio ben scritti e calibrati per arrivare al lettore, così come dal punto di vista dell’estetica ci hanno convinto le tavole di Kit Seaton anche se forse peccano un po’ dal punto di vista dei colori virando eccessivamente sul blu e sul grigio.

Wonder Woman. Warbringer è un passo indietro rispetto a quando mostrato da Mariko Tamaki e la sua Harley Quinn, ma come lettura per Young Adult funziona e questo era l’importante.

Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

ROSSO PROFONDO: un vampiro per l’America di Trump

Previous article

Edizioni Star comics presenta : SAVAGE SEASON n. 1

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Comics