ComicsRecensioni

Il tesoro del Cigno Nero: La recensione

0

Tunué porta nel nostro paese l’ennesima ottima prova del talento del fumetto spagnolo Paco Roca , che con i suoi disegni ha dato vita al racconto di Guillermo Corral Van Damme che all’epoca dei fatti era direttore generale del Ministero della Cultura

Si tratta infatti (almeno in buona parte) della trasposizione di una storia vera, avvenuta nel 2007, un’azienda privata statunitense, nota nel mondo del recupero di tesori, annuncia di aver trovato un relitto con un carico ancora intatto, un cosiddetto Cigno Nero.
Un evento più unico che raro, che darà vita a un contenzioso con la nazione del disegnatore Paco Roca – la Spagna – che rivendica il relitto affermando che appartenga al regno di Spagna e che quindi il contenuto debba essere di loro proprietà.

Il Tesoro del Cigno Nero affronta questo contenzioso attraverso la lente del giovane diplomatico del ministero della cultura Alex Ventura, appena arrivato e già finito in prima linea in quella che è una vera e propria lotta di diplomazia senza esclusione di colpi che vede in campo due nazioni sovrane interessate a ben 500 milioni di dollari di tesoro.

A livello di narrazione, quella di Corral è una storia che potrebbe benissimo adattarsi a un medium come quello cinematografico in una spy story che alterna scene action a ritmi più lenti . Il tesoro del Cigno Nero convince con una trama che riesce a mescolare alla perfezione tantissimi elementi – tra cui anche la vita personale di Alex – senza mai perdere lucidità, nonostante la storia si muova in un mondo complesso come quello giuridico.

Lo stile di Roca, sia nel tratto che nella scelta cromatica “piatta e omogenea” è sicuramente ottimo per una storia che altrimenti avrebbe potuto appesantirsi fin troppo, ma allo stesso tempo con il suo modo di gestire la tavola aiuta la visione “cinematografica” di questo fumetto.

Una storia interessante, ben disegnata e in grado di far pensare il lettore sul senso dei sentimenti patriottici che spesso rinascono e si fortificano in situazione come quella qui descritta. Un vero e proprio tesoro.

Marcello Portolan
Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

Otoko Zaka – Data di debutto del nuovo arco narrativo

Previous article

Vampirella: In arrivo Trial of the Soul di Bill Willingham

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Comics