Site icon ComixIsland

SDCC 2019: ecco la prima ondata di testate mutanti post House of X e Powers of X.

Mutanti

Il SDCC 2019 della casa delle idee ha finalmente rivelato qualcosa di più su ciò che attende il mondo mutante dopo il ciclone di Hickman, o per meglio dire dopo i sei mesi di House of X e Powers of X.

La Marvel infatti è ormai noto che rilancerà le testate mutanti e quindi a partire dall’autunno negli USA assisteremo alla Dawn of X.
Un processo che, con molta probabilità avverrà step by step, partendo da quella rivelata ieri, la wave 1 che comprende:
X-Men, Excalibur, Marauders, New Mutants, Fallen Angels e X-Force.

 


X-Man vedrà coinvolti Jonathan Hickman stesso e Leinil Francis Yu, con un team che per ora sembra composta dall’intera famiglia di Ciclope – compresi Vulcan e corsaro- e Wolverine

“UNA NUOVA ERA SORGE PER GLI X-MEN! Gli X-men si ritrovano in un nuovissimo mondo colmo di possibilità… e le cose non sono mai state migliori di così! Jonathan Hickman (HOUSE OF X, POWERS OF X, SECRET WARS) e l’artista superstar Leinil Yu (NEW AVENGERS, CAPTAIN AMERICA) svelano la saga di Ciclope e la squadra di fuoriclasse mutanti che ha selezionato personalmente!”


Excalibur sarà affidata a Tini Howard , Marcus To e Mahmud Asrar
qui la sorpresa è doppia, oltre a una nuova captain Bretagna, l’inclusione nel team di Apocalisse.

“UN NUOVO GIORNO È FORGIATO! La specie mutante è sempre stata speciale… così come la loro relazione con il mondo – o i MONDI – che li circonda. Mentre questa nuova era ha inizio, una nuova connessione si forma tra i mutanti e la magia del mondo… e quella dell’Altromondo! Riuscirà la nuova Capitan Bretagna a forgiare un nuovo cammino attraverso il caos con i suoi compagni Rogue, Gambit, Jubilee, Rictor… e Apocalisse?!?”


Marauders invece vede Gerry Duggan  e Matteo Lolli , forse è quella più misteriosa, una sorta di gruppo piratesco di mutanti, interessante vedere Emma nuovamente fra i buoni

“GLI X-MEN SALPANO ALL’ALBA! Perfino in questa nuova, gloriosa alba, la razza mutante affronta le avversità e l’oppressione da parte delle loro controparti umane. Guidati dal Capitano Kate Pryde e fondati da Emma Frost e dall’Hellfire Trading Company, i Marauders composti da Tempesta, Pyro, Bishop e Uomo Ghiaccio navigano i mari del mondo per proteggere quelli che vengono odiati e temuti!”


New Mutants di Jonathan Hickman ,Ed Brisson e Rod Reis i nuovi mutanti ritornano e partono nello spazio con i predoni Stellari – orfani di Corsaro.

“LA PROSSIMA GENERAZIONE RECLAMA IL FUTURO! I classici Nuovi Mutanti (Sunspot, Wolfsbane, Mirage, Karma, Magik e Cypher) si riuniscono con qualche nuovo amico (Chamber, Mondo) per partire alla ricerca del loro membro mancante e condividere le buone notizie… una missione che li porta nello spazio insieme ai Predoni Stellari!”


Fallen Angels di Bryan Edward Hill e  Szymon Kudranski potrebbe avere uno sviluppo interessante, anche se abbiamo il sentore che manchi qualcosa a livello di organico:

“NON TUTTO APPARTIENE AL PARADISO! Psylocke si ritrova in questo nuovo mondo della razza mutante ed è insicura del suo posto in esso… ma quando un volto proveniente dal suo passato ritorna soltanto per venire ucciso, lei cerca aiuto da altre persone propense a ottenere vendetta. Cable e X-23 si uniscono a Kwannon per una missione personale che potrebbe mettere a repentaglio le vite di tutti i mutanti!”


Per finire torna anche X-Force con Benjamin Percy e  Joshua Cassara, in questa testata troviamo ben 2 nomi già visti, Jean e  Wolverine , il ritorno di Quentin Quire fra i mutanti e per qualche motivo non citato.. Black Tom? forse è insieme a X-Men la testata più curiosa

“IL PREZZO PER IL FUTURO NON È ECONOMICO. L’X-Force è la CIA del mondo mutante — metà ramo è una divisione di spionaggio, mentre l’altra metà provvede alle operazioni speciali. La Bestia, Jean Grey e Sage da un lato, Wolverine, Kid Omega e Domino dall’altro. In un mondo perfetto, non ci sarebbe alcun bisogno di X-Force. Noi non ancora ci troviamo lì… per adesso.”

la sensazione è che manchi qualcosa, ovviamente non tutto può essere rivelato con largo anticipo, non ci rimane che avere fiducia in Hickaman

 

Exit mobile version